Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lana Del Rey questa sera in concerto in Piazza Grande a Locarno per il Moon and Stars Festival

image_pdfimage_print

lanaLOCARNO, 15 luglio 2016- La voce di Lana Del Rey è incantevole come la seta grezza e l’oro fuso, e il suo ultimo album “Honeymoon” è tutto un programma. E’ lei la protagonista del concerto in programma questa sera in Piazza Grande a Locarno per il Moon and Stars Festival (inizio ore 20.30, ingresso 94,90 franchi). Ad aprire la serata il cantante Aloe Blocc.

La trentunenne canta gli aspetti più imperscrutabili della propria personalità, accompagnata da archi, fiati e raffinate alternanze di ritmo. Tutto ciò pervaso dalla morbosa passione per il glamour hollywoodiana in un’atmosfera da boudoir che ci ricorda il leggendario groove di Frank Sinatra. Ma attenzione: in questo caso non è il gatto a fare le fusa, ma Lana Del Rey, vamp felina e angelo dalle ali spezzate. Una creatura che sembra uscita dalla serie cult di David Lynch “Twin Peaks”.

Lizzy Grant alias Lana Del Rey proviene dai dintorni di New York, dove ha iniziato a scrivere canzoni fin da ragazzina. A vent’anni inizia a esibirsi nei club della metropoli usando diversi nomi d’arte.

Il suo talento non passa inosservato e nel 2011 si apre il sipario che le permette di accedere al vasto pubblico: su Internet. Questa ambiziosa novellina pubblica il brano “Video Games” e, parallelamente, un fantastico video dall’effetto coinvolgente. È zeppo di idee, con una coreografia gradevole, un mix nostalgico di spezzoni del film Super- 8, moderni elementi mobili in stile pop e un’infinità di simboli dell’attualità.

Questo biglietto da visita musicale e cinematografico composto con grande sensibilità ottiene 20 milioni di clic su YouTube in cinque mesi. Un fenomeno dei social media. E il gioco è fatto: Lizzy Grant si è definitivamente trasformata in Lana Del Rey, è nata una stella. Nel 2010 viene distribuito “Born To Die”, il primo CD prodotto da una major, che suscita una grande attenzione. L’anno successivo la ballata della Del Rey “Young and Beautiful” viene scelta per la colonna sonora del film di successo “Il grande Gatsby” di Balz Luhrmann con Leonardo DiCaprio. Un segnale molto promettente dal punto di vista artistico e commerciale.

Lana Del Rey ha la fama di perfezionista, cantautrice ricca di idee e interprete fantasiosa che vuole mantenere il controllo ma è aperta anche a nuovi spunti. Per il suo secondo album registrato in studio “Ultraviolence” (2014) include nel team di produzione anche Dan Auerbach dei “Black Keys”. Ora l’artista ha portato a termine “Honeymoon”, una raccolta frammentata con un tempismo perfetto come sempre abbinata a dei video. In poche parole, ancora una volta LDR ci fa sognare.

La presenza di Lana Del Rey a Moon and Stars è garanzia di uno spettacolo stravagante, erotico, febbrile alla scoperta del mondo poliedrico della sfinge del pop

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 luglio 2016. Filed under Musica,PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *