Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Due nuovi arresti per la strage di Nizza rivendicata dall’IS

Mohamed Lahouaiej Bouhlel

Mohamed Lahouaiej Bouhlel

NIZZA, 17 luglio 2016-La polizia francese ha arrestato domenica mattina un uomo e una donna ritenuti legati all’attentatore di Nizza, che sabato lo Stato islamico (IS) aveva definito in una rivendicazione un proprio “soldato”.

Altre cinque persone sono già in stato di fermo per il massacro sulla promenade della città francese, tra cui l’ex moglie di Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, l’uomo che ha ucciso 84 persone travolgendole con un camion e sparando all’impazzata.

Il killer effettuò dei sopralluoghi

Mohamed Lahouaiej-Bouhlel aveva effettuato un sopralluogo sulla Promenade des Anglais nei giorni che precedettero la strage, il 12 e 13 luglio: è quanto riferiscono fonti vicine all’inchiesta citate da Europe 1. L’autista killer è stato individuato grazie alle telecamere della videosorveglianza . “E’ possibile vederlo al volante del camion mentre osserva i luoghi molto attentamente”, dice la radio. (RSI.CH)

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 17 luglio 2016. Filed under Cronaca,Esteri. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *