Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basta biglietti gratis ai politici per i concerti: lo ha deciso il Comune di Milano

image_pdfimage_print

imagesMILANO, 18 luglio 2016- Giro di vite del comune di Milano sui biglietti gratis per gli eventi a San Siro, partite e concerti. Si inizia con la sospensione in occasione dei concerti di Rihanna e Beyonce, poi si sfrutterà la pausa estiva per pensare ad un nuovo regolamento. La pratica è sul tavolo del nuovo assessore allo sport, Roberta Guaineri (Lista Sala), perché riguarda la convenzione tra il comune di Milano (proprietario dello stadio) e la società di gestione M-I.

«Il vento è cambiato», è il commento a MilanoToday dell’assessore alla partecipazione Lorenzo Lipparini, dei Radicali: «Il sindaco dimostra una sensibilità nuova e al passo con i tempi, rispetto ai privilegi arcaici e ormai incomprensibili. Ora lavoreremo ad un nuovo regolamento». Nella passata consiliatura i Radicali – insieme al Movimento 5 Stelle e al consigliere Luca Gibillini di Sel – avevano a lungo lottato contro l’erogazione automatica di biglietti omaggio per i politici. Plauso anche dall’ex candidato sindaco 5 Stelle Gianluca Corrado: «Apprezziamo la scelta della giunta di sospendere la distribuzione dei ticket gratuiti ai consiglieri e agli assessori per i prossimi spettacoli di Rihanna e Beyonce». Corrado si augura che ora vengano eliminati anche gli altri benefit, come il parcheggio gratuito in città.

Tra le possibilità, passare dall’assegnazione automatica a quella su richiesta, come già avviene per i soli assessori.

Restano invece le assegnazioni di biglietti gratuiti alle associazioni giovanili e di volontariato. (milanotoday.it)

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 18 luglio 2016. Filed under MILANO,Musica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *