Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Grande successo per la Femca Cisl Laghi nelle elezioni Rsu Mazzucchelli

image_pdfimage_print

mazzuCASTIGLIONE OLONA, 26 luglio 2016- Grande successo della Femca Cisl dei Laghi alle elezioni per il rinnovo della RSU alla Mazzucchelli 1849 S.p.a di Castiglione Olona.

Nella storica azienda – fondata nel 1849 – operante nel settore delle materie plastiche, in particolare nella produzione di lastre di acetato di cellulosa per la creazione di occhiali dei maggiori brand Italiani e mondiali, sono occupati 475 dipendenti, distribuiti tra gli stabilimenti di Castiglione Olona e Venegono Superiore.

Le elezioni per il rinnovo della RSU si sono tenute tra il 20 ed il 21 luglio, ed hanno visto partecipare al voto hanno 353 dipendenti, ovvero il 74,31% degli aventi diritto.

Notevole il risultato ottenuto dalla Femca Cisl, capace di raccogliere ben 286 voti, con una percentuale dell’81,01 % del totale. Si è invece fermata a 64 voti – 18,13% – la Filctem Cgil.

Grazie a questo risultato la FEMCA Cisl dei Laghi raggiunge un risultato storico, ottenendo 9 delegati su 11 (7 nello stabilimento di Castiglione Olona, 2 a Venegono).

“Un risultato importante che è stato ottenuto grazie ad un ottimo lavoro di preparazione – spiega Mirco Ciogli, della FEMCA Cisl dei Laghi – che ha portato alla conferma dei delegati storici Prevedello Angelo, Sottile Giuseppe, Bonanno Alfonso e Lucioli Mauro ed all’elezione dei nuovi candidati Cappelletti Luigi, Pischedda Antonio, Poli Daniela, Bowie Aime e Di Napoli Pietro. A loro va il mio ringraziamento per essersi messi in gioco e per aver permesso alla FEMCA di ottenere questo storico quanto clamoroso risultato. Ai lavoratori un grazie per aver creduto nei nostri candidati e per aver apprezzato quanto sinora fatto dalla nostra Organizzazione in materia di tutela e di contrattazione di secondo livello”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 25 luglio 2016. Filed under Economia,PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *