Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Vela: Leo di Venosa nuovo campione italiano classe H22

image_pdfimage_print
Team Adrenalina

Team Adrenalina

VARESE, 27 luglio 2016- L’armatore ligure ma varesotto di adozione Leo Di Venosa del Team Adrenalina è il nuovo campione italiano H22. Tra le eccellenze sportive del nostro territorio, si aggiunge dunque anche il nome di Di Venosa che, insieme al suo equipaggio formato da Michele De Gennaro, Marco Olivari e Andrea Olivari, ha conquistato nel weekend scorso questo prestigioso titolo della vela. Al secondo posto si è classificato Podeda con il lariano Marco Frigerio, mentre al terzo Joist con Nonnis/Caldognetto di Borgomanero.

Sul Lago di Como e precisamente a Gravedona, si sono dati battaglia tanti equipaggi gardesani, lariani, triestini, piemontesi e del Lago Maggiore, tutti molto agguerriti e decisi a conquistare il titolo italiano H22. La regata ha subìto uno stop forzato venerdì 22 luglio dovuto alle condizioni negative del meteo e all’assenza di vento dalle ore 13 in poi. La flotta ha comunque trascorso in modo positivo la giornata anche grazie all’ottima struttura e accoglienza del Circolo di Gravedona AVALCVD e al Clima di Classe (umano). Tornato il vento, sabato la gara è stata ripresa e le imbarcazioni si sono sfidate alla ricerca della corrente migliore. Presenti pure le Vele Rosa, capitanate da Licia Bologna e seguite dalla Race Accademy, con il campione del Mondo ORC Roberto Spata, e il Team Hidrogeno/Banco Desio dell’armatore Davide Casetti che ha promosso una iniziativa benefica a favore di Flying Angels Foundation, associazione che si occupa di garantire voli a bambini che devono subire interventi salvavita.
Anche in questo Campionato Italiano, quindi, l’imbarcazione H22 di 22 piedi, 6,70 metri, ha dimostrato la sua facilità di conduzione a tutte le andature e a condizioni meteo estremamente variabili e ha permesso così anche a giovani equipaggi e a novelli armatori di H22 di cimentarsi nella competizione.

Il Team Adrenalina, oltre a festeggiare la vittoria del campionato italiano H22, ha anche raccolto il premio Corinthian di New Wind destinato al primo equipaggio senza professionisti e consegnato dal Campione del Mondo ORC Roberto Spata. “E’ stato un weekend fantastico e sono estremamente soddisfatto per quello che siamo riusciti ad ottenere – spiega il neo campione Leo Di Venosa -. Sono contento per me, ma lo sono anche e soprattutto per i miei compagni a cui va il mio speciale ringraziamento“.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 luglio 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *