Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Binelli (LN): “Galimberti riduce fondi al doposcuola per destinarli a nuovi assessorati”

image_pdfimage_print
Il consiglio comunale di ieri sera

Il consiglio comunale di ieri sera

VARESE, 30 luglio 2016– I primi atti concreti della giunta Galimberti smentiscono i proclami fatti alla stampa e svelano il sistematico uso della falsa propaganda nella comunicazione da parte della nuova amministrazione comunale di Varese.

Per 32 giorni che il sindaco Galimberti ha ossessivamente ripetuto di aver trovato i fondi per garantire il doposcuola a tutti i ragazzi varesini, dopo che, in piena campagna per il ballottaggio, una comunicazione pubblicata sul sito dell’assessorato ai servizi educativi, in mano ad un uomo della lista Malerba, ma mai trasmessa alla giunta, sembrava prefigurare la chiusura di alcuni servizi di doposcuola per mancanza di fondi.

Era una informazione che si è rivelata totalmente priva di fondamento.

La delibera di variazione al bilancio che ieri la Giunta Galimberti ha fatto approvare dal Consiglio Comunale (con il voto contrario della Lega Nord per l’Indipendenza della Padania) ha evidenziato che non solo quanto precedentemente stanziato dalla Giunta Fontana per i servizi scolastici era ampiamente sufficiente a garantire lo svolgimento del doposcuola, ma Davide Galimberti ha proposto di ridurre la disponibilità di fondi correnti per le scuole di oltre 210.000 euro per destinarli ad altri assessorati. Il sindaco Galimberti ha inoltre ridotto gli investimenti previsti per l’edilizia scolastica e la manutenzione straordinaria delle scuole di 503.000 €. La maggioranza di centrosinistra ha votato a favore della riduzione degli stanziamenti.

Questi sono i dati VERI che riscontrano dalle variazioni dei capitoli di bilancio e non dalle chiacchiere di Galimberti e dai balbettii dell’assessore al bilancio Buzzetti, manifestamente poco preparata sulla delibera da lei presentata.

Il fatto incredibile è che questa manovra, che impoverisce la disponibilità per i servizi alle famiglie e allontana importanti interventi di manutenzione scolastica previsti dalla Giunta Fontana, è stata lungamente coperta da dichiarazioni che sembravano orientate in senso opposto.

Ma evidentemente qualcuno confonde la propaganda con la verità…

Fabio Binelli

capogruppo consiliare

Lega Nord per l’Indipendenza della Padania

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 luglio 2016. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *