Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bloccati su di un isolotto con il fiume Adda in piena, soccorsi da elicottero dei vigili del fuoco

image_pdfimage_print
Foto 31-07-16, 17 57 59CASSANO D’ADDA, 31 luglio 2016
Causa il repentino e improvviso innalzamento del livello del fiume Adda, una trentina di  persone (quasi tutti di nazionalità sudamericana)  tra cui un bambino di un anno e un disabile sono rimasti intrappolati su di un isolotto denominato “Isola Ponti” a Cassano D’Adda. 
Il loro intento era trascorrere qualche ora sull’isolotto pranzando e accovacciarsi in riva la fiume Adda. Gita che poteva tramutarsi in tragedia considerato che nel giro di pochissimo tempo il fiume è diventata una massa d’acqua imponente non più controllabile. Da lì la chiamata per i soccorsi.
I vigili del fuoco intervenuti con l’elicottero “Drago 84” di stanza a Malpensa, gli specialisti S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale) e i sommozzatori di Milano hanno raggiunto le persone e le hanno messe in salvo.
Per recuperare alcuni pericolanti si è reso necessario “vericellare” gli individui con l’aeromobile, mente il disabile è stato salvato con un gommone da rafting.
redazione@varese7press.it
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 31 luglio 2016. Filed under Cronaca,MILANO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *