Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Scritte naziste e razziste sui muri dello stadio di Saronno

Scritta inneggiante a HitlerSARONNO, 23 agosto 2016- Due scritte nere e stilizzate. La prima «Fuori i teroni dagli stadi», la seconda «Hitler capitano». È quanto è comparso nei giorni scorsi sui muri di cinta dello stadio comunale Colombo Gianetti di Saronno.“

Un atto di vandalismo a sfondo razzista. Il fatto — riportato da IlSaronno — è stato denunciato da alcuni residenti alla polizia locale che ora sta cercando di risalire ai responsabili. Accanto alle scritte solo una cifra: 14/88. Sigla che si riferisce a David Lane, membro di un’associazione neonazista.

Nello specifico il numero 14 sta a indicare queste due frasi: «We must secure the existence of our people and a future for White children» e «Because the beauty of the White Aryan woman must not perish from the earth»; mentre la cifra 88 sta a indicare gli 88 precetti su cui si basano molti nazionalisti bianchi, anch’essi coniati da David Lane. Oltretutto il numero 8 corrisponde alla lettera H dell’alfabeto inglese, e quindi 88 diventa la sigla HH, acronimo di Heil Hitler. (milanotoday.it foto: ilSaronno)

 

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 23 agosto 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *