Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Lindt sceglie Cassano Magnago come sede centrale

La sede Lindt a Cassano Magnago

La sede Lindt a Cassano Magnago

CASSANO MAGNAGO, 6 settembre 2016 – di Sara Magnoli-

«Il programma “Sindaco in Azienda” ha fatto tappa alla SelecTTrade spa». Così il primo cittadino di Cassano Magnago annuncia sul suo profilo facebook la nuova visita del progetto che lo sta portando a visitare ogni settimana, ormai da anni, una delle aziende cittadine. Cogliendo, questa volta, l’occasione di sottolineare come l’impresa commerciale che gestisce e sviluppa in esclusiva per il territorio italiano i punti vendita di cioccolato monomarca Lindt abbia da qualche giorno anche il suo “quartier generale” e “cuore pulsante” in città, dopo che se era da tempo già abituati a vedere il grande negozio della Lindt stessa.

«Un’eccellenza del territorio e a livello internazionale – approfondisce il discorso, al di là della notizia in sé, Poliseno -, che sarebbe anche interessante come meta di visite scolastiche, perché può davvero insegnare qualcosa».

Il programma “Sindaco in Azienda” va però, come accennato, ben oltre la singola visita: in questi anni il primo cittadino cassanese ha visitato già 250 aziende sul territorio comunale, una ogni settimana, andando ad ascoltare storie e problematicità. «Solo così – spiega – si possono veramente capire le esigenze, che a volte riguardano proprio l’ascolto. C’è la problematica fiscale, che non è competenza comunale, ma ci sono anche tante magari più piccole richieste di attenzione, che vanno dalla gestione dei rifiuti alla viabilità, su cui si può intervenire. Quando si affaccia una nuova azienda sul nostro territorio è nostra intenzione come amministrazione renderle la vita il più semplice possibile, conoscendola, ascoltandola, perché ogni nuova impresa significa nuovi posti di lavoro».

Sono circa 1500 le “partite iva” a Cassano Magnago: in questi anni Poliseno ricorda di aver visto anche naturalmente l’angoscia della crisi. Anche da qui l’importanza di conoscere tutto da vicino.

s.magnoli@varese7press.it

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 settembre 2016. Filed under Economia,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *