Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bonus bebè: bocciata la mozione di M5S in Regione per favorire anche i bambini nati nel 2016

image_pdfimage_print
La seduta odierna del Consiglio Regionale

Consiglio Regionale

MILANO, 6 settembre 2016- E’ stata bocciata la mozione del M5S Lombardia che chiedeva alla Giunta regionale l’estensione della “misura “Bonus Famiglia” anche ai bambini nati dal 1 gennaio 2016 al 30 aprile 2016 e riattivare  il pagamento tramite voucher nel caso di assenza di conto corrente”.

“La mozione è stata bocciata per soli 3 voti, eppure era di puro buon senso. Estendere il ‘Bonus Famiglia’ anche ai bambini nati dal 1 gennaio 2016 al 31 aprile 2016 sarebbe stato un atto dovuto per mettere una toppa ad un’esclusione inaccettabile per i nati in quel periodo”, spiega Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia.
Per Macchi: “La Lombardia dice di voler aiutare le famiglie che vogliono avere bambini ma si trovano in difficoltà economiche, e sappiamo quanto costi un bambino piccolo, ma poi si dimentica dei bimbi nati fra una misura e l’altra. Ci hanno risposto che non ci sono soldi, gli stessi che Maroni trova sempre per quello che gli interessa, evidentemente queste famiglie non rientrano in questa categoria”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 settembre 2016. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *