Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

A Legnano nasce la società BIFIT Nuoto

14212642_1088044657932108_4633859511474146498_nLEGNANO, 8 settembre 2016– E’ stata presentata a Legnano la società sportiva BIFIT Legnano Nuoto. Tra i presenti all’evento, oltre a un centinaio di atleti, al capoallenatore Roberto Merlo, agli allenatori Luca Rossoni, Crala Venice e a Marco Guerriero reponsabile di Speedlab – Analisi tecnica della nuotata,  anche Carolina Toia, consigliere regionale del gruppo “Maroni Presidente”.

“Sono molto orgogliosa del fatto che sia la mia città ad ospitare il battesimo di un progetto ambizioso e unico nel panorama nazionale. La società BIFIT, infatti – commenta Toia -, si è posta l’obiettivo di racchiudere in un’unica struttura il nuoto amatoriale, quello agonistico e i master, offrendo quindi agli atleti la possibilità di usufruire di un centro completo, con palestre, piscine e centro medico. Si tratta di una struttura privata , realizzata grazie al contributo di Ezio Vinco che, insieme ad Alessio Bombardieri e Antonio Primerano, è riuscito a apportare migliorie al centro già esistente, utilizzando anche materiali e tecnlogie d’avanguardia. A loro va il mio plauso e quello di Regione Lombardia, che da sempre dimostra una grande attenzioni per lo sport”. “L’auspicio – conclude Toia – è che si possa riuscire in tempi rapidi a far crescere una società che possa portare i nostri atleti a primeggiare oltre i confini lombardi e anche nazionali”.

“La Lombardia ha fame di impianti sportivi. Sul nostro territorio – aggiunge l’assessore regionale allo Sport Antonio Rossi – ci sono 17 mila impianti e almeno il 60% necessita di lavori di manutenzione e di messa a norma. Come assessorato abbiamo fatto più bandi per sostenere i comuni in questa operazione sapendo che l’attività sportiva deve essere svolta in luoghi adeguati. Purtroppo le risorse sono limitate e quindi salutiamo con piacere la nascita di strutture private che comunque assolvono una funzione pubblica fornendo un servizio alla cittadinanza. A maggior ragione se questi impianti hanno l’ambizione di rappresentare un’eccellenza sul territorio lombardo”.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 8 settembre 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *