Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Conclusa la prima giornata del FIRS World Roller Speed Skating Championship

image_pdfimage_print
cerimonia_di_apertura_10-09-2016NANJJING, 10 settembre 2016– Si è da poco conclusa la prima emozionante giornata del FIRS World Roller Speed Skating Championships 2016 a Nanjing. Una giornata ricca di emozioni non solo per la corsa ma, in generale, per tutto il mondo del pattinaggio.
Nella mattinata, infatti, si è svolta, alla presenza del Presidente FIRS e FIHP Sabatino Aracu, delle più alte cariche locali e di membri del CIO, la cerimonia di inaugurazione del primo Museo dei Roller Sports al mondo. Un museo che rappresenta il risultato di una lunga e proficua collaborazione, partita nel 2014 con lo SportLab, tra la FIRS e la città di Nanjing che ha fatto di Nanjing la capitale dei Roller Sports. Il Roller Museum, situato nell’area del Nanjing Olympic Museum, racconta al mondo la storia di questo legame: giovani sport per una città giovane.“Sono molto orgoglioso di questo museo e voglio ringraziare la città di Nanjing per il gran impegno che hanno messo su questo progetto realizzato in breve tempo e l’Expo Round che ha prodotto e realizzato il padiglione” conclude il Presidente FIRS e FIHP Sabatino Aracu. Il padiglione delle discipline del Roller è diviso in tre aree: Indoor, Memorabilia e Urban e in ognuna delle tre aree troviamo video e foto che introducono i visitatori nel mondo dei Roller Sports mentre i cimeli presenti nel museo mostrano più di 90 anni di passione per i pattini. Infine, nell’ultima sezione del Roller Museum i visitatori possono vivere l’esperienza dello skating attraverso la VRM, i giochi e una mini rampa. Il Roller Museum rappresenta quindi un perfetto mix tra le emozioni del passato e le tecnologie del futuro.
Nel primo pomeriggio, invece, si è svolta in un Longjiang Stadium gremito di pubblico, come nelle grandi occasioni, la cerimonia ufficiale di apertura dell’edizione 2016 dei FIRS World Roller Speed Skating Championships 2016. Una cerimonia che è stata un tripudio di colori, perfetto mix tra occidente e oriente, in cui sport e arte si sono fusi in un unico grande spettacolo. Questa festa, che ha regalato forti emozioni non solo al numeroso pubblico presente sugli spalti ma anche a tutti gli atleti, è iniziata con i saluti di rito da parte delle cariche istituzionali locali e del Presidente FIHP e FIRS Sabatino Aracu a cui ha fatto seguito una seconda parte, in cui sono andate in scena cinque emozionantissime performance: il prologo (Dreams Come To Nanjing), il primo capitolo (Look at the Glamorous Today), il secondo capitolo (Speed and Passion), il terzo (A Happy Gathering of Friends from All the Five Continents), l’epilogo (Let Dream Fly).
Questa splendida cerimonia di apertura ha quindi dato il via ufficiale ai FIRS World Roller Speed Skating Championships 2016, un’edizione che vede anche una grossa partecipazione di atleti. Sono, infatti, ben 43 le rappresentative Nazionali che vi prendono parte. Rappresentative i cui atleti scenderanno in pista già dadomani. Il programma di Domenica 11 Settembre prevede:

Domenica 11 Settembre  Hour Category Race Phase
09.00 Junior Men and Women 300 meters Time Trial Series
Senior Men and Women 300 meters Time Trial Series
Junior Men and Women 10.000 meters Points/Elimination Series
Senior Men and Women 15.000 meters Elimination Series
BREAK
17.00 Junior Men and Women 300 meters Time Trial Final
Senior Men and Women 300 meters Time Trial Final
AWARD CEREMONY JUNIOR AND SENIOR MEN AND WOMEN 300 METERS TIME TRIAL 
Junior Men and Women 10.000 meters Points/Elimination Final
AWARD CEREMONY JUNIOR MEN AND WOMEN 10.000 METERS POINTS/ELIMINATION 
Senior Men and Women 15.000 meters Elimination Final

Queste le dichiarazioni del CT Azzurro Massimiliano Presti prima dell’inizio delle competizioni: “Sono soddisfatto del percorso di avvicinamento a questa edizione dei FIRS World Roller Speed Skating Championships. I ragazzi, infatti, hanno svolto regolarmente il programma di avvicinamento al mondiale e siamo riusciti a creare un’ambiente sereno. Certo qualcuno è un po’ emozionato e c’è qualche piccola difficoltà, ma tutto sommato, nonostante questo, i ragazzi sono tranquilli. Sarà un campionato difficile, ma siamo pronti a dare il meglio”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 settembre 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *