Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pattinaggio: tre argenti e un bronzo per gli azzurri su strada ai Mondiali di Nanjing

triNANJING, 14 settembre 2016-Il sole è calato anche sulla quarta giornata di gare del FIRS World Roller Speed Skating Championships 2016. Quella odierna è stata anche la prima giornata di gare su strada nella quale hanno avuto luogo le 10.000 m Point Junior W/M,  le 20.000 m Elimination Senior Women e le 100 meters Sprint Junior e Senior W/M. Un percorso, quello dell’Olympic Gymnasium che gli azzurri hanno apprezzato e che ha regalato ai colori nostrani belle soddisfazioni. I ragazzi del CT Massimiliano presti portano a casa, infatti, 3 argenti e 1 bronzo.

Le finali di oggi sono iniziate con un lieve ritardo a causa delle qualifiche più lunghe del previsto. La prima ad essere disputata è stata la 10.000 m Point Junior Women dove le azzurre in gara, Laura Lorenzato e Irene Falaschetti, restano in gruppo fino a 3 giri dalla fine quando la Lorenzato si lancia per lo sprint finale. L’azzurra però regge in testa solo per due giri, accumulando 4 punti, e nell’ultimo viene superata perdendo gli ultimi 2 punti che le avrebbero consentito di vincere una medaglia.

Francesca Lollobrigida

Francesca Lollobrigida

Così Laura Lorenzato termina in 4° posizione mentre, l’altra azzurra, Irene Falaschetti non riesce a far da tappo per la compagna e resta imbrigliata nel gruppo terminando la gara in 13° posizione. Storia differente, invece, nei 10.000 m Point Junior Men dove il duo azzurro, Giuseppe Bramante – Daniele Di Stefano, attua alla perfezione la tattica del CT Massimiliano Presti. Di Stefano parte per lo sprint finale a 3 giri dal termine e accumula ben 6 punti. Purtroppo per l’azzurro, alla sua prima apparizione mondiale, la medaglia d’oro se l’aggiudica il colombiano Saul Herreño e il nostro Daniele Di Stefano si deve quindi accontentare della 2° posizione. Buon il lavoro di squadra dell’altro azzurro, Giuseppe Bramante, che termina la gara in 5° posizione.

A seguire è toccato alle Senior Women scendere in pista per cimentarsi nella 20.000 m Elimination. Anche quella delle Senior è state una Finale dominata dalla tattica e in cui tutto è rimasto incerto fino agli ultimi giri. Francesca e Giulia Lollobrigida, partono bene e riescono a stare nel gruppo di testa sin dalla partenza. A 8 giri dalla fine Giulia Lollobrigida viene però eliminata e si deve accontentare della 13° posizione migliorando il risultato della passata edizione, 16°. Francesca, invece, lotta nel gruppo di testa fino alla fine e porta a casa un’ ottima medaglia d’argento.

Al termine della 20.000 m Elimination Senior Women si è svolta la cerimonia di premiazione della 10.000 m Point Junior Women a cui hanno fatto seguito le 100 m Sprint Junior e Senior W/M. Ottima prova di Giulia Bonechi nella 100 meters Sprint nella quale l’azzurra, con un tempo di 11.263, conquista un ottimo 2° posto e quindi l’argento, migliorando la 5° posizione del Mondiale di Kaohsiung. 4° posto per Giorgia Bormida, l’altra azzurra in gara, con un tempo di 11.513 che migliora così la 7° piazza dello scorso anno. Un’ altra medaglia per l’Italia viene dalla 100 m Sprint Junior Men. Qui Giacomo Serena realizza un 10.121 che gli vale il bronzo. Marco De Flaviis, l’altro azzurro in gara e 6° lo scorso anno, si posiziona invece 7° realizzando un tempo di 10.468. Nessuna medaglia per i colori nostrani invece nelle 100 m Sprint Senior W/M. 5° posto per Giulia Bongiorno, bronzo l’anno scorso a Kaohsiung, con il tempo di 10.994, e 9° posizione per Erika Zanetti, che realizza 11.346, e non migliora il piazzamento dello scorso anno nello Sprint delle Senior Women. Nello Sprint dei Senior Men con il tempo di 10.762 Riccardo Passarotto, campione mondiale uscente nei 100 m Sprint Junior Men, si posiziona 9° e Mattia Diamanti con il tempo di 10.196 si posiziona 10°.

Per condizioni meteorologiche avverse la Finale dei 20.000 m Elimination Senior Men non si è svolta oggi e andrà in scena Venerdì 16.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 settembre 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *