Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Casa Pound risponde all’assessore Zanzi: “Iniziate a dire no ai clandestini”

image_pdfimage_print
Daniele Zanzi

Daniele Zanzi

VARESE, 15 settembre 2016- CasaPound a Zanzi, “No a iniziative ipocrite, per combattere il degrado iniziate a dire no ai clandestini”
“Ammesso che ci riescano, per combattere il degrado non basta dare una ripulita alla città”. A dirlo è Gabriele Bardelli, responsabile provinciale di CasaPound Italia, commentando l’idea del vicesindaco Zanzi di lanciare una task force anti-degrado che pattugli Varese.
“Il Comune – prosegue Bardelli – si impegni piuttosto a intervenire sulle cause della situazione in cui versa Varese, a partire dall’accoglienza indiscriminata. Invece di promuovere iniziative ipocrite, come l’inserimento degli immigrati nelle pattuglie anti-degrado, insieme alle altre istituzioni coinvolte, si faccia garante del rispetto dei cittadini e della legalità, smettendola di considerare tutti gli immigrati profughi e iniziando a distinguere tra chi ha diritto all’asilo, una ristretta minoranza, e chi di fatto è solo un clandestino”.
“Solo in questo modo – conclude l’esponente di Cpi – riusciremo a evitare per Varese, come per le altre città italiane, un destino da banlieue”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 settembre 2016. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *