Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Varese Calcio è già in fuga: i biancorossi soli in vetta vincendo a Inveruno

image_pdfimage_print

img_9472-615x370INVERUNO , 18 settembre 2016- – Il Varese è già in fuga. Alla terza giornata i biancorossi raccolgono la terza vittoria di fila e ora guidano da soli la classifica del Girone A di Serie D. Anche sul campo di Inveruno finisce 1-0 (terzo successo di misura consecutivo) in una partita ricca di sofferenza per gli ospiti che tornano a casa a punteggio pieno grazie alla rete di Becchio. Poco dopo il gol, il Varese resta in dieci per l’espulsione di Pissardo e resiste sino alla fine.

FISCHIO D’INIZIO – A sorpresa l’attaccante Mattia Rolando torna a disposizione dopo l’infortunio e parte titolare a destra al posto di Lercara che rimane in panchina. Assenti lo squalificato Luoni e l’infortunato Calzi. Al posto del capitano rientra il centrale Viscomi, mentre in mediana rientra Zazzi dopo il turno di stop. Resto degli uomini confermati nel 4-2-3-1 con davanti Scapini.
L’Inveruno, privo di preziose pedine come ad esempio Broggini che resta in panchina, risponde col 4-3-3.

LA PARTITA – Primo tempo molto vivace con l’Inveruno che mette alla prova gli ospiti. La prima occasione è per i gialloblù: un calcio di punizione all’8 di Morao che sfiora il palo. Il Varese risponde al 13′ con il tiro alla distanza di un vivace Rolando che chiama in causa il portiere. Col passare dei minuti i padroni di casa premono a destra grazie alle accellerate dell’incontenibile Repossi. Al 20′ il numero 7 mette in mezzo per la conclusione in porta di Lazzaro allontanata da Ferri. I biancorossi non restano a guardare e collezionano due occasioni nel giro di due minuti: a farle partire è Rolando che prima lancia Scapini e nell’azione dopo invece serve al bacio Giovio; i due attaccanti però trovano rispettivamente le risposte di portiere (28′) e difesa (29′). Al 34′ si registra l’incursione in area del solito Repossi, ghiotta occasione per Botturi che spedisce clamorosamente alle stelle. Ramella interviene invertendo i terzini, ma la partita di Bonanni termina al 42′. Il giovane ’97 esce infortunato, al suo posto spazio al ’98 Granzotto.
Nella ripresa il copione non cambia con l’Inveruno che ha più iniziativa. Le velleità della squadra di Mazzoleni però vengono spente al 27, minuto in cui il Varese sblocca la gara. Giovio sulla sinistra serve Becchio che trova l’angolino con un preciso diagonale. La partita però rimane apertissima e il Varese deve difendersi sino alla fine anche perché al 29′, su ribaltamento di fronte, si registra il fallo da del portiere Pissardo sul lanciatissimo Repossi che costa il rosso al portiere. In porta Ramella inserisce l’altro ’98 Consol che entra al posto di Rolando. I minuti finali sono di totale sofferenza, il Varese resiste e vince. (varesesport.com)



Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 18 settembre 2016. Filed under Sport,Varese Calcio 1910,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *