Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Alfieri (Pd): “Siamo pronti a ragionare su eventuale Ospedale unico”

image_pdfimage_print

VARESE, 22 settembre 2016- di GIANNI BERALDO-

Alessandro Alfieri oggi a Varese

Alessandro Alfieri oggi a Varese

<<Non siamo certamente contrari a priori come ad esempio Movimento 5 Stelle, anzi è un progetto sul quale si può ragionare. In linea teorica siamo d’accordo sulla razionalizzazione delle risorse e sulla realizzazione di ospedali all’avanguardia. L’importante è che si organizzino tavoli comuni di confronto>>. Così il consigliere e segretario regionale del Partito Democratico Alessandro Alfieri, che questa mattina ha voluto puntualizzare la posizione del Pd in merito all’ipotetica realizzazione di un ospedale unico che contempli gli attuali nosocomi di Busto Arsizio e Gallarate.

Cifre importanti che vedrà la Regione impegnata sui più fronti per quanto attiene la realizzazione e riqualificazione di molti presidi ospedalieri sia in provincia di Varese che nel resto della Lombardia.

Focalizzano l’attenzione sul nostro territorio Alfieri evidenzia <<sono abituato alla concretezza: alle sparate solo per avere titoloni sui giornali, preferisco parlare di cose realizzabili e non solo ipotizzabili>>.

In effetti l’impegno minimo a livello economico per realizzare un ospedale altamente qualificato richiederebbero cifre stimate sui 200 milioni di euro, da aggiungervi quelle per la gestione e funzionamento delle strutture. Risorse che la Regione in realtà non possiede.

Ragionare serenamente a lungo termine coinvolgendo tutti soggetti, per capire le reali criticità ed esigenze. Per questo Alfieri ha iniziato un lungo tour a livello provinciale, organizzando incontri con operatori sanitari come medici, infermieri, tecnici ecc.., raccogliendo istanze e proposte da rilanciare a livello regionale.

Evitare doppioni di specialità, ragionare sulle eventuali aree che rimarranno dismesse e come verranno poi riqualificate, sottolinea ancora il consigliere regionale che, nel caso specifico, avrebbe già delle soluzioni <<penso a dei servizi sociosanitari come cure intensive, riabilitative e altro ancora.

Poi l’attenzione inevitabilmente si sposta sul nuovo ospedale Del Ponte, dove di quattrini la Regione ne ha investiti davvero parecchi senza per ora vederlo all’opera, ma soprattutto non si è ancora ben capito il progetto definitivo <<per ora gli investimenti sul Del Ponte sono stati solo a livello strutturale peccato che manchi tutto il resto senza un’idea precisa su come e quanto personale medico e paramedico necessario. Questa struttura dovrebbe essere un polo d’eccellenza pediatrico a livello regionale e non solo. Per ora però tutto è ancora incerto e nebuloso”.

Alfieri snocciola dati e cifre ai giornalisti presenti nella sala riunioni della sede provinciale del Pd varesino. Come quelle inerenti gli investimenti già previsti per riqualificare presidei ospedalieri del territorio. Vediamone qualcuno: 16 sono i milioni che la Regione ha deliberato per gli ospedali di Busto Arsizio e Gallarate. Nello specifico l’accordo quadro sull’edilizia sanitaria sono prevede i seguenti investimenti: 5, 3 milioni di euro per adeguamento strutturale e impiantistico (Busto); 5,7 milioni per ristrutturazione padiglione polichirurgico e di quattro piani (Gallarate); 4,8 milioni per adeguamento normativo e tecnologico reparto di rianimazione padiglione polichirurgico sempre all’ospedale di Gallarate.

Il segretario regionale si chiede insomma se vale la pena di investire tutti questi soldi ora, quando poi si sbandiera il fatto di volere realizzare  un ospedale unico. E tutto senza avere attualmente altri euro da investire. Poi, particolare non trascurabile, va evidenziato come la Regione intenda veicolare le risorse  più importanti verso la realizzazione del grande polo sanitario milanese “Buzzi-Sacco”. Sulla carta decisamente più importante e attrattivo delle “piccole” strutture sanitarie della provincia di Varese.

direttore@varese7press.it

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 22 settembre 2016. Filed under Sanità,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to Alfieri (Pd): “Siamo pronti a ragionare su eventuale Ospedale unico”

  1. Bruno Rispondi

    23 settembre 2016 at 17:55

    E potenziare gli ospedali già presenti no?
    E’ proprio necessario spendere un sacco di Milioni di e €uro per costruirne uno nuovo invece di potenziare e migliorare quelli già esistenti risparmiando, secondo me anche parecchio.
    Le eccellenze ci devono essere aanche senza costruire qualcosa di nuovo altrimenti con questa politica non andiamo da nessuna parte….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *