Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cattaneo sul bonus bebè: “Come padre adottivo non mi sento discriminato”

image_pdfimage_print
Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

MILANO, 15 febbraio 2016– Sulla questione bonus bebè interviene il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo <<Le famiglie adottive vanno sostenute e incentivate. Bene ha fatto il gruppo NCD in Consiglio Regionale a porre la questione. Difficile comprendere che le famiglie adottive vadano escluse dal bonus bebè perché questa sarebbe una misura a favore della natalità. Comunque se la via per sostenerle deve essere un’altra più specifica ben venga. Purché non sia un modo per buttare la palla in tribuna. In un tempo in cui stiamo insieme combattendo l’idea che la maternità surrogata e l’utero in affitto siano una via più semplice per risolvere i problemi dell’infertilità, le coppie che scelgono di accogliere come figli propri dei bambini già nati che non possono essere accolti dai loro genitori biologici non solo non possono essere in nessun modo discriminate, ma devono sentire le istituzioni al loro fianco, la regione in prima fila, per superare le mille difficoltà che già devono affrontare. Lo dico da padre adottivo e da socio fondatore e consigliere di un ente autorizzato che ha accompagnato centinaia di famiglie adottive. Chi non ha provato non ha idea delle mille difficoltà, della burocrazia, dei costi… Da padre adottivo non mi sento affatto discriminato dalle parole di Maroni – come qualcuno sostiene per strumentali ragioni politiche – ma mi sentirei certamente discriminato da una Regione che non facesse abbastanza per stare concretamente al fianco di chi sceglie la via difficile eppure meravigliosa dell’adozione>>.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 febbraio 2016. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to Cattaneo sul bonus bebè: “Come padre adottivo non mi sento discriminato”

  1. cavio Rispondi

    16 febbraio 2016 at 09:03

    non mi sembra che abbia bisogno del bonus visto che supera nettamente 3000 mila euro di stipendio quindi e piangeva quando ne guadagnava 8000mila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *