Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Festa dell’Albero: in Lombardia verranno piantati 200 nuovi alberi

image_pdfimage_print

alberoVARESE, 17 novembre 2016-Torna la Festa dell’Albero, l’annuale campagna di Legambiente per aumentare e migliorare la superficie boscata e il verde urbano. Quest’anno l’associazione pianterà 2000 nuovi alberi in tutta la Lombardia, grazie all’impegno dei 85 circoli del territorio, con l’obiettivo di consolidare la rete ecologica regionale. Gli alberi svolgono un ruolo importante proteggendoci dall’inquinamento atmosferico e acustico, contribuendo a mitigare gli effetti dei mutamenti climatici e riducendo il pericolo di frane e smottamenti, ma subiscono costantemente la minaccia dell’avanzare del consumo di suolo. Per questo nell’edizione 2016 la campagna è legata alla promozione dell’iniziativa di cittadini europei People4Soil #salvailsuolo, che Legambiente sostiene insieme a 400 associazioni europee, allo scopo di raccogliere un milione di firme per la proposta di una direttiva europea per la tutela del suolo. È possibile firmare la petizione, munendosi di carta di identità, anche sul sito www.salvailsuolo.it

“Legambiente è ogni giorno in prima fila per estendere il verde attraverso la partecipazione diretta dei cittadini – ricorda Marzio Marzorati, vicepresidente di Legambiente Lombardia Ogni albero viene piantato da almeno 4 persone, si crea in questo modo una relazione tra aree verdi prossime alla città, giardini delle scuole e boschi con le comunità locali. Vengono piantati alberi che saranno accuditi durante la vita. A sottolineare l’importanza di questo momento, la giornata dell’Albero è dal 2013 anche una legge dello Stato, vale a dire una responsabilità e un obbligo per tutti i cittadini. Legambiente è da 30 anni che non può fare a meno di prendersi cura degli alberi e quest’anno lo fa anche attraverso la petizione Salva Il Suolo”.

Ogni anno la Festa dell’Albero è in concomitanza con La Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che si celebra in tutto il mondo il 20 novembre. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza adottata da 190 Paesi. Molti degli appuntamenti, infatti, saranno organizzati in collaborazione con le scuole per coinvolgere gli studenti.

Tanti gli eventi su tutto il territorio regionale. Si parte venerdì alle 15,30 a Brescia con la piantumazione di 16 alberi ai giardini di via San Benedetto, nel quartiere Buffalora. La città di Brescia quest’anno ospiterà nel fine settimana anche l’assemblea regionale dei circoli di Legambiente e per l’occasione domenica alle 10 sarà piantato anche un albero simbolico nell’area verde del Chiostro di Santa Chiara dell’Università. Nel bresciano prosegue anche l’esperienza del “Bosco di Lorenzo”, dedicato al giovane ambientalista scomparso nel 2015. Il Circolo di Erbusco pianterà 220 tra tigli, querce e aceri in diverse aree di Erbusco, Coccaglio, Palazzolo e Cologne.

A Milano domenica 20 il Circolo Zanna Bianca promuove dalle ore 10 alle 12,30 nel quartiere Gratosoglio la piantumazione di diversi alberi nel pratone centrale in via Baroni 45; restando nel milanese, a Cesano Boscone domenica il Circolo Abete Rosso dalle 10 alle 12 dà appuntamento per piantare nuovi alberi in via dei Pioppi all’angolo con via Vespucci; a Cormano il circolo locale organizza per domenica 27 dalle 9 la ricostruzione della lunga siepe al parco di via Tobagi, lungo la ferrovia tra Paderno e Cormano, distrutta durante i lavori di realizzazione della linea: in collaborazione don Ferrovie Nord saranno messi a dimora 600 nuovi cespugli e con i volontari di Legambiente saranno piantate 450 piante.

A Monza il Circolo Alex Langer organizza per domenica 20 dalle 10 alle 12 una piantumazione in via Ghilini; a Besana (MB) dalle 11 alle 14 il Circolo di Seregno di Legambiente promuove presso l’Azienda Agricola il Semino la piantumazione di 250 alberi da frutto di varietà “antiche” e originarie del Centro-Nord Italia; a Seveso (MB) domenica 20 in collaborazione con il Comune di Seveso, Agenzia InnovA21 per lo Sviluppo Sostenibile, Fondazione Lombardia per l’Ambiente, la Rete di Rigenerazione, la Scuola Da Vinci e il Gruppo Alpini della Valle del Seveso, nell’ambito del progetto Esserci finanziato dalla Fondazione Cariplo, dalle 10 alle 12 saranno piantati nuovi alberi al Parco di via Pavia.

La Festa dell’albero prosegue oltre il weekend, coinvolgendo gli studenti: a Treviglio (BG) lunedì 21 il Circolo Bassa Bergamasca in collaborazione con il Comune promuove una giornata di piantumazione presso la scuola Mozzi; a Malnate (VA) grazie ai volontari di Legambiente del Circolo Mulini dell’Olona lunedì 21 dalle ore 10.45 protagonista sarà il parco giochi della Scuola dell’Infanzia di Rovera, mercoledì 23 novembre dalle 10.30 gli alunni della Scuola dell’Infanzia di Gurone che pianteranno in via Firenze due carpini a completamento del filare esistente e venerdì 25 dalle 10.30 gli studenti della scuola Battisti procederanno alla messa a dimora di un biancospino nell’area verde dell’istituto in via Libia. A Bellano (LC) lunedì il circolo Lario Sponda Orientale in collaborazione con il Comune e le Scuole elementari e medie, promuove per tutta la giornata a partire dalle ore 11 la piantumazione di 20 alberi in diversi luoghi del paese. Infine a Gropello Cairoli (PV) lunedì alle 14.30 il circolo Terre d’Acqua coinvolgerà le Scuole comunali in una giornata dedicata alla cura degli alberi.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 17 novembre 2016. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *