Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il direttore generale regionale scolastico Delia Campanelli in visita agli istituti “Olga Fiorni” e “Marco Pantani”

Delia Campanelli

Delia Campanelli

BUSTO ARSIZIO, 11 ottobre 2016 – Il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Delia Campanelli, visiterà domani, mercoledì 12 ottobre, gli istituti superiori “Olga Fiorini” e il liceo “Marco Pantani”: l’appuntamento è per le 10.30 nella sede di via Varzi.

Invitata da Mauro Ghisellini, gestore della storica scuola bustocca, la più alta rappresentante del ministero dell’Istruzione in Lombardia potrà così apprezzare da vicino la realtà di un’ampia e articolata proposta formativa: l’istituto guidato dalla preside Anna Longo si distingue, infatti, per diversi progetti didattici all’avanguardia, capaci di rappresentare un vero e proprio modello a livello nazionale. Ne sono un esempio il liceo internazionale per l’Innovazione, primo percorso quadriennale attivato in Italia, e il liceo dello Sport “Pantani”, che consente agli studenti di conciliare l’impegno scolastico con quello agonistico e che ha aperto la strada ai nuovi licei sportivi, di recente introdotti in tutte le province.

La visita di domani permetterà inoltre al direttore Ghisellini di presentare alla responsabile dell’Ufficio scolastico regionale il liceo della Moda, inaugurato il mese scorso alla presenza del sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli: con questo progetto, mirato a formare la figura del fashion designer, la scuola fondata 60 anni fa dalla signora Olga Fiorini, che ancor oggi si spende senza riserve per l’istituto, amplia la propria offerta in un settore che è da sempre il suo fiore all’occhiello. Attivato per iniziativa della vicepreside Giovanna Logozzi e inserito, secondo le norme ministeriali, nell’indirizzo di design del liceo artistico, il nuovo percorso si aggiunge infatti all’istituto tecnico del sistema Moda e al corso professionale per Operatore dell’abbigliamento.

Punti di forza della rinomata scuola superiore sono anche il liceo delle Scienze Umane – Progetto Spettacolo, caratterizzato da un laboratorio espressivo di danza, musica e teatro, e l’istituto tecnico di Grafica e comunicazione, che garantisce una solida preparazione in questo campo, sviluppando la creatività e le capacità progettuali degli allievi.

Sempre domani mattina, il direttore generale Campanelli avrà modo di visitare altre due significative realtà che fanno capo all’istituto Fiorini: la “English primary school” di Busto Arsizio, scuola elementare bilingue che consente agli alunni di apprendere in modo naturale l’inglese, e il polo scolastico Montessori di Castellanza, che comprende asilo nido, Casa dei bambini, scuola primaria e scuola media e che è l’unico istituto della provincia di Varese a mettere in atto il metodo Montessori.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 ottobre 2016. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *