Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arrestato cittadino svizzero alla frontiera di Luino per falsificazione soldi e carte di credito

image_pdfimage_print

polizia-frontieraLUINO, 18 ottobre 2016– Nella nottata di ieri gli agenti della Polizia di Stato del Settore Polizia di Frontiera di Luino hanno tratto in arresto B.P.A. in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Como.

Il cittadino di nazionalità elvetica è stato fermato nel corso delle attività di controllo di retro valico, “velo di sicurezza”, nel Comune di Lavena Ponte Tresa.

Dalle verifiche effettuate è emerso che a carico del medesimo era attivo un mandato di cattura per i reati di falsificazione e circolazione di monete o carte di pubblico credito false.

Condotto presso gli Uffici del Settore Polizia di Frontiera di Luino per le pratiche di rito, è stato arrestato e condotto nel carcere di Varese per scontare la pena di anni 2 e mesi 2 di reclusione e 600 euro di multa disposta con la sentenza di condanna.

L’operazione si inserisce nell’ambito dell’incremento dei controlli finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 18 ottobre 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *