Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Elisa a Lugano per la finale S-quot: un grande successo per la Rsi

image_pdfimage_print

Elisa sul palcoLUGANO, 9 giugno 2016- Mercoledì 8 giugno la RSI e il suo pubblico hanno vissuto in prima persona una giornata e una serata memorabile. Grazie alla presenza di Elisa, alle sue qualità artistiche e umane, alla sua disponibilità e simpatia. Ospite nel primo pomeriggio della finale di S-quot, in diretta da Piazza Grande di Locarno, l’artista che non si è certo risparmiata nel dispensare sorrisi, “selfie” e strette di mano al numeroso pubblico accorso in piazza, ha G. Verga e Elisainoltre regalato la sera, nello Studio 2 di Besso – in diretta su Rete Tre e in live streaming sul web, che ha amplificato la portata dell’evento generando ottimi risultati – uno showcase commovente, intenso e ricco anche di momenti assolutamente gustosi e divertenti. Una performance senza rete, un “unicum” preparato appositamente per il pubblico della RSI che le ha permesso di offrire alcune delle sue perle in una meravigliosa chiave acustica.

Il risultato è stato straordinario: pubblico in delirio, travolto da una tavolozza di emozioni difficilmente descrivibili! La bontà e la qualità dello showcase, e della sua presenza alla RSI, sono suffragate anche dalle centinaia e centinaia di apprezzamenti che ancora in queste ore stanno attraversando la rete, siti e pagine FB comprese. L’artista di Monfalcone ha confermato una volta ancora la dimensione internazionale che la sua poetica, le sue canzoni, la sua scrittura e interpretazione possono davvero vantare: una vera fuoriclasse, una vera “Numero uno”! Sia la finale di S-quot che lo Showcase posso esser rivisti sul sito della RSI o attraverso il Play RSI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 giugno 2016. Filed under Musica,PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *