Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Varese perde contro la Caronnese (2-1) allontanandosi dal primo posto in classifica

varese calcioCARONNO PERTUSELLA, 23 ottobre 2016- – Seconda sconfitta in campionato per il Varese che stavolta la rimedia nello scontro diretto con la Caronnese, squadra che dà un’altra dimostrazione della sua ascesa. Partita dall’arbitraggio molto discutibile, continuamente spezzata e praticamente decisa già nei primi 30′ di gioco. I padroni di casa trovano un uno-due nel giro di un paio di minuti (gol di Galli e poi rigore di Corno); inutile invece il penalty segnato nel finale da Giovio.

FISCHIO D’INIZIO – Squadre in campo con uno speculare 4-3-3. Il tecnico del Varese cambia una pedina in tutti i reparti: in difesa al posto dell’infortunato Luoni scende in campoViscomi; a centrocampo Zazzi torna titolare; in attacco Baiano preferisce Piraccini a Scapini.
Corno-Mair-Luca Giudici è invece il tridente offensivo dei rossoblù.

PRIMO TEMPO – Dopo i primi minuti di studio, è arrembante la partenza del Varese che aumenta il pressing; nel suo momento migliore però subisce un gol sfortunatissimo. Al 24′ si registra il ross dalla destra di Redaelli, Galli indirizza di testa e il pallone finisce in rete dopo la deviazione involontaria di Ferri. Calzi risponde subito dopo con una conclusione in semi-girata dalla distanza col pallone che termina alto. Sul ribaltamento di fronte arriva il raddoppio rossoblù: fallo di Rolando in area su Luca Giudici e rigore per i padroni di casa che realizza capitan Corno.
A questo punto il Varese si innervosisce e inizia a collezionare falli e cartellini gialli; al 37′ mister Baiano protesta e viene allontanato dalla panchina.

SECONDO TEMPO – Al 7′ minuto il Varese prova a cambiare l’inerzia della gara inserendo l’attaccante Scapini al posto del centrocampista Calzi. I biancorossi però faticano a costruire e l’unico tiro in porta che si registra è la punizione di Giovio che prende il palo al 10′. Il Varese passa al 4-4-2 inserendo Becchio al posto di Piraccini. La Caronnese controlla la gara, ma i biancorossi si rifanno sotto allo scadere. Al 40′ l’arbitro regala un rigore a Rolando (che si tuffa in area); Giovio va sul dischetto e accorcia le distanze.
Nei minuti successivi gli ospiti si buttano in avanti, ma senza successo. La Caronnese ottiene i tre punti. (articolo e foto da www.varesesport.com)

IL TABELLINO
Caronnese-Varese 2-1 (2-0)
Caronnese 4-3-3: Gherardi; Radaelli, Sgarbi, Patrini, Caputo; Moleri, Marcolini, Galli; Corno, Mair (42′ st Tanas), Giudici L. (28′ st Bianconi). A disposizione: Del Frate, Giudici A., Galletti, Grassi, Scaramuzza, Martino Cominetti. All. Gaburro.
Varese 4-3-3: Pissardo; Talarico, Viscomi, Ferri, Granzotto; Gazo (28′ st Bottone), Calzi (7′ st Scapini), Zazzi; Rolando, Piraccini (20′ st Becchio), Giovio. A disosizione: Consol, Bonanni, Simonetto, Salvatore, Cusinato, Lercara. All. Baiano.
Arbitro: Cusanno di Chivasso (Colasanti di Grosseto e Varrà di Siena).
Marcatori: pt: 24′ Galli (C); 29′ Corno su rig (C); 40′ Giovio su rig. (V).
Note – Giornata piovosa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori circa 500. Ammoniti: Galli e Caputo (C); Piraccini, Gazo, Talarico, Calzi e Granzotto (V). Angoli: 8-2.



image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 23 ottobre 2016. Filed under Sport,Varese Calcio 1910,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *