Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’artista Vladimir Havlik ospite per due giorni del Liceo Artistico Frattini di Varese

image_pdfimage_print

v-havlikVARESE, 26 ottobre 2016– Il Liceo Artistico Statale “Angelo Frattini” di Varese ospiterà nei giorni 27 e 28 Ottobre l’artista Vladimír Havlík, supervisore phd del Department of Art Education della Palacký University di Olomouc, città a sud-est della Repubblica Ceca.

Accompagnato da un piccolo gruppo di suoi studenti, Vladimír Havlík visiterà alcune classi del Liceo Artistico durante le ore di lezione, per conoscerne e approfondirne le operatività. In particolare, studieranno come l’operatività del Liceo Artistico – sviluppata negli indirizzi Figurativo, Scenografico e Audiovisivo Multimediale – sia proiettata alla formazione e all’educazione verso l’arte contemporanea. Questa attività rientra all’interno di un percorso di ricerca sui rapporti tra l’educazione e l’arte, che sta impegnando Havlík in tutta Europa.

La ricerca è finalizzato a capire in quale modo le scuole d’arte stiano operando per sviluppare la conoscenza dell’arte contemporanea. L’indagine di Havlík sarà l’occasione per far incontrare diverse metodologie e procedure didattiche, per conoscere come la visione verso la creatività del contemporaneo – gli intrecci pratici e teorici dell’arte e dei nuovi media – abbia un’importanza formativa fondamentale e per interrogarsi sull’attualità dell’insegnamento artistico. La grande attenzione che, ormai da parecchi anni, il Liceo Artistico di Varese rivolge agli sviluppi più attuali dell’arte continuerà, per esempio con l’istituzione del nuovo spazio espositivo del Liceo; il NonMuseo, a partire dai prossimi mesi, avrà una ricca programmazione di mostre dedicate ai protagonisti dell’arte attuale. Una scuola d’arte come il Liceo Artistico è perennemente in movimento, un luogo reale con una funzione sociale precisa, proiettato a rinnovare l’immaginario, attraverso il contributo condiviso e partecipato di una comunità di lavoro sensibile al confronto, ai multiformi contesti della realtà, alla conoscenza e a un fare che porta all’opera d’arte.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 26 ottobre 2016. Filed under Arte,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *