Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Cara Varese come sei cambiata”, libro di Fausto Bonoldi sulla trasformazione della città negli anni

image_pdfimage_print

VARESE, 27 ottobre 2016- di GIANNI BERALDO-

Fausto Bonoldi

Fausto Bonoldi

“Nonostante i cambiamenti Varese resta una città ricca di bellezza, che tutti noi abbiamo il dovere di preservare”. E di bellezze ne esalta parecchie il libro “Cara Varese-Come sei cambiata” –Macchione editore-scritto ma soprattutto documentato dal giornalista Fausto Bonoldi (una lunghissima carriera vissuta con passione e professionalità alla redazione della Prealpina di Varese). Un bel volume di grande formato con carta patinata, dove decine di foto accompagnano anacronisticamente il percorso documentale nel quale l’autore racconta con dovizia di particolari, la storia di Varese partendo da una piazza, l’ex Piazza Porcari che ora non esiste più.

Una storia, un racconto, un viaggio virtuale che si dipana tra vie, viuzze, rioni e piazze appunto di quello che da  piccolo borgo medioevale venne elevato al rango di città a partire dal 1816: esattamente 200 anni fa.

img_20161027_111454

Mirabelli, Galimberti, Bonoldi e Macchione

Libro riccamente illustrato presentato questa mattina in Comune di Varese dove, oltre a Bonoldi, hanno partecipato il sindaco Davide Galimberti, il consigliere comunale Fabrizio Mirabelli e lo stesso editore Pietro Macchione che ha scritto la prefazione considerato che tra i suoi numerosi ruoli ricoperti in società, il noto editore varesino è stato pure assessore all’urbanistica durante la “Giunta Fassa” nel 1994.

<<Varese nonostante tutto è una bella città che questa amministrazione ha l’”obbligo” di rendere ancora più bella>>, dice Bonoldi persona notoriamente non avvezza al ruolo di protagonista, ha raccontato la genesi questo lavoro editoriale che ha richiesto parecchio tempo ma che <<mi ha regalato tante soddisfazioni nel poter ammirare e conoscere la mia città da prospettive diverse, valutandola a livello architettonico partendo da canoni estetici del passato fino alle recenti riqualificazioni>>. A scanso di equivoci diciamo subito che non si tratta di un manuale di architettura ma di un lungo e affascinante percorso storico, utile a riscoprire questa affascinante città ancora oggi decisamente vivibile che ha avuto le capacità di mantenere solidi legami col passato nonostante tutto <<non si tratta di un fare un discorso nostalgico ma è avere una sensibilità varesina>>,

Il sindaco con Bonoldi

Il sindaco con Bonoldi

aggiunge l’autore.

Bella l’idea grafica di corredare l’intero “viaggio nel tempo” con fotografie d’epoca riportanti luoghi storici della città affiancandole a foto attuali degli stessi luoghi, un’idea di efficace comparazione visiva che dice molto di quanto sia cambiata esteticamente Varese nei decenni.

Cambiamenti e libro forse utile anche per gli attuali amministratori, come evidenzia il sindaco Galimberti <<Davvero un ottimo lavoro frutto di tanta passione e amore per Varese. Un libro dal quale effettivamente si potrebbero ricavare efficaci indicazioni anche per il nuovo PGT, per il quale intendiamo sempre più rendere partecipi i cittadini>>.

Anche Mirabelli è ammirato dalla bellezza di questo volume << Mi riporta indietro nel tempo regalandomi delle belle emozioni. D’altronde da varesino certi luoghi mi sono cari, senza dimenticare che sono pure collezionista di cartoline d’epoca di Varese e quindi vi sono delle affinità con l’idea principale dell’autore>>.

direttore@varese7press.it

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 ottobre 2016. Filed under Spettacoli&Cultura,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *