Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La denuncia di Legambiente lombarda: “I ponti non cadono solo in Sicilia: la rete stradale cade a pezzi”

image_pdfimage_print
Il ponte crollato ieri sulla provinciale di Lecco

Il ponte crollato ieri sulla provinciale di Lecco

LECCO, 29 ottobre 2016- L’assurdo incidente stradale di ieri sulla SS 36 dimostra, ancora una volta, gravi  limiti organizzativi e la carenza di risorse  per la manutenzione di strade ponti e gallerie lombarde.

<<I ponti non cadono solo in Sicilia.  La regione Lombardia ha  al centro della sua attività solo la progettazione e la spesa per nuove autostrade e strade che  risultano di scarsa utilità, come la  Brebemi e la TEEM, o lo risulteranno come la Pedemontana, già vuota ora, prima di essere completata>>, dice Dario Balotta responsabile trasporti Legambiente lombardia che aggiunge << Quel che è grave è che proprio per aver capovolto le priorità, prima le nuove opere poi la manutenzione della rete esistente, si è impedito di affrontare la crisi strutturale già più volte  manifestata dal ponte crollato e mai affrontata risolutivamente. La rete stradale ordinaria sta cadendo a pezzi e, se mal mantenuta, aumenta i rischi d’incidente e rende ancor più caotica e inquinante la circolazione stradale. Piccoli interventi manutentivi migliorano la viabilità. Senza buche e con una efficiente segnaletica orizzontale e verticale le strade sono più sicure,  la qualità del territorio migliora, e si crea maggiore occupazione  rispetto alle grandi opere>>-
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 29 ottobre 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *