Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallavolo maschile serie B: il CUS Insubria cede in casa con i sardi del Sarroch Polisportiva

14826190_1866592870238954_1922404019_nVARESE, 30 ottobre 2016- Ieri, Sabato 29 ottobre 2016, alle ore 15.30, si è giocata al PalaInsubria la gara valida per la terza giornata della Serie B di pallavolo: CUS Insubria Volley VA contro i sardi del Sarroch Pol. CA 0-3 (21-25; 20-25; 19-25).

Il fischio d’inizio, eccezionalmente previsto per le 15:30, non ha visto Lualdi schierato tra i titolari in campo, causa infortunio alla caviglia contratto nel prepartita. A portarsi subito in vantaggio sono gli ospiti cagliaritani, i padroni di casa inseguono senza mai mollare la presa ed è Maranesi a chiedere il primo time out tecnico sul 7-8. Gli isolani sono in gran forma, buone diagonali e ottime schiacciate si contrappongono alle ricezioni del varesino Muselli e ai muri di Reggiori. Il Varese c’è, controbatte e supera anche se per poco l’avversario con un bel pallonetto di Castanò, sono però i cagliaritani a vincere il set (21-25). Match in salita dunque per i padroni di casa.

Il secondo set, vinto anch’ esso dal Sarroch Pol. Ca (20-25), come il primo, si rivela molto equilibrato fino alle battute finali. Anche questa volta sono gli avversari a portarsi in vantaggio già dall’ inizio, le ottime diagonali trovate dal cagliaritano Romoli mettono in seria difficoltà le linee difensive varesine. La reazione arriva subito, il Cus Insubria raggiunge gli avversari (6-6), poi Castanò ci mette il pugno e arriva il sorpasso, dissoltosi praticamente subito dopo. Set molto equilibrato, il Varese ritorna in vantaggio su errore di Romoli (17-16) e duella colpo dopo colpo contro gli avversari fino al 20-20, poi gli ospiti ingranano la marcia e chiudono il set vincendolo di misura.

Il terzo set vede sin da subito un Varese un po’ più stanco. Quasi sempre sotto, i varesini, in difficoltà nel contenere la forma avversaria, si sbilanciano poco e subiscono lo svantaggio già dalle prime battute. Maranesi motiva i suoi ragazzi chiamando il primo time out tecnico sul 6-8 e arriva la reazione, il Cus Insubria pareggia ma è destinato a inseguire gli avversari, che vincono meritatamente il set (19-25) e il match, sorpassando in classifica proprio i padroni di casa.

Marco Maranesi, allenatore del Cus Insubria Va, nel post partita, al giornalista risponde dicendo: “Bisogna parlare di meno e agire di più … Non è stata una buona prestazione, si sono viste troppe difficoltà nei cambi e nei break. Ad ogni modo, adesso, bisogna rasserenare l’ambiente.”

TABELLINI

CUS Insubria Volley – Sarroch Pol. CA 0-3 (21-25; 20-25; 19-25)

CUS Insubria Volley: Marco Alluvion 1, Matteo Mantovan 2 (L2), Matteo Leoni 3, Castanò Francesco 4, Groppi Michele 5, Tescaro Lorenzo 6, Daolio Matteo 7 (C), Lualdi Filippo 8, Badalucco Massimiliano 9, Reggiori Davide 10, Quaglio Mattia 11, Stella Massimo 12, Ravasi Pietro 13, Musselli Fabrizio 16 (L1).

Primo allenatore: Marco Maranesi.

Secondo allenatore: Giorgio Gallo.

Sarroch Pol. CA: Alessio Adamo 1, Giacomo Rigoni 3, Simone Stara 5 (L2), Marco Romoli 7, Luca Vitali 8, Luca Francesconi 9 (C), Giorgio Garzia 10, Riccardo Pau 13 (L1), Riccardo Romoli 14, Sandro Stangoni 15, Salvatore Donzella 16, Gabriele Pisu 17.

Primo allenatore: Enrico Balletto.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 ottobre 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *