Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“L’Italienne” è il nuovo singolo di Bellavista

Bellavista (foto Nunzia Esposito)

Bellavista (foto Nunzia Esposito)

VARESE, 27 aprile 2016- Da venerdì 29 aprile sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digital download su Itunes “L’ITALIENNE”, il nuovo singolo del cantante e musicista BELLAVISTA, all’anagrafe Enzo Fiorentino. Il brano “L’Italienne” anticipa il primo album da solista dell’artista napoletano, dal titolo Tarantella nel castello putipù(Bollettino Edizioni Musicali/Artist First), in uscita il 13 maggio.

«Un uomo fuggito via dal nostro paese, affronta un viaggio immaginario, attraverso un susseguirsi di citazioni di canzoni che hanno caratterizzato la storia della musica italiana – racconta Bellavista in merito al singolo –Un mezzo per sentirsi sentimentalmente più vicino alla sua patria, dal quale non sarebbe voluto mai scappare ma che al contempo egli critica».

L’album “Tarantella nel castello putipù” è composto da 10 tracce, alcune eseguite con strumenti della tradizione popolare, che, attraverso metafore, citazioni e messaggi forti celati da una sottile ironia, raccontano storie di vita di persone comuni.

Il disco è stato prodotto da Bellavista, registrato e arrangiato da Luca Stendardo presso lo studio “Kutukù” il mastering è stato curato da Antonio Ruggiero presso Absolute Mastering.

Bellavista, all’anagrafe Enzo Fiorentino, è un cantante e polistrumentista nato a Napoli, il 24 Novembre 1978.  Si avvicina alla musica sin da bambino studiando pianoforte, chitarra e basso elettrico. Negli anni ha stabilito un feeling naturale con qualsiasi strumento definendosi ironicamente come “un menestrello che saltella da una parte all’altra del palco, ma soprattutto da uno strumento all’altro”. Durante la sua carriera ha suonato in tour conl’orchestra del Festival di Napoli,  collaborato con Tony Esposito e, come musicista, con Alessio Caraturo per il disco di platino “Ciò che desidero”, contenente il singolo “Goldrake”. Nel 2002 riesce ad entrare nei primi otto finalisti di “Destinazione Sanremo” con i Callisto.  Successivamente si esibisce da “one-man-band” per far ascoltare la sua musica: cantautoriale, d’autore, Pop/Folk. Il nome d’arte “BellaVista” ha origine dal nome del piccolo ristorante di famiglia,  ispirato dalla filosofia e dallo stile di vita del professor Bellavista nel film “Così parlò Bellavista“. Tra maggio e novembre 2015, ha realizzato il suo primo lavoro discografico da solista, intitolato: “Tarantella nel castello putipu’.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 aprile 2016. Filed under Musica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *