Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallavolo femminile serie D: sconfitta per la Vomien Legnano a Villa Cortese

image_pdfimage_print

_s9a1770VILLA CORTESE, 8 novembre 2016– Sembrava troppo bello ma prima o poi doveva succedere.

Come lo scorso anno il Branco di Lupi entra in palestra a Villa Cortese e si trasforma: il gruppo implode su se stesso e tutte le certezze vengono meno, complice il fatto di trovarsi di fronte un avversario di caratura importante e qualche giocatrice di serie D.

Ma questo non doveva incutere timore: invece succede proprio così e la partita prende subito un binario morto per le ragazze di Stefano Buratti, Alberto Maffioletti e Paolo Garavaglia.

Primo set senza storia che si chiude con un perentorio 25-9.

Dopo una sferzata della panchina le ragazze pian piano ritrovano fiducia e iniziano a combattere commettendo però qualche errore di troppo in tutti i fondamentali.

Nei set successivi, senza praticamente giocare ai livelli soliti, si riesce comunque ad arrivare a 19 punti nel tabellino._s9a1780

Cosa dire: il timore, la concentrazione a livelli bassi e qualche errore sono sempre dietro l’angolo ma, e di questo ne siamo certi, anche dalle sconfitte si impara sicuramente qualcosa.

Tutto fa esperienza e il gruppo ripartirà subito con lo spirito che lo ha da sempre contraddistinto portando a casa altri importanti risultati.

Prossimo appuntamento tra le mura casalinghe Domenica 13 Novembre alle ore 18,00 dove andrà in scena il classico derby contro la Kolbe Legnano.

GSO Villa Cortese – Vomien Sab Legnano 3 – 0

(25-9; 25-19; 25-19)

VOMIEN: Anna Moretti, Elisa Landonio, Sara Fostinelli (K), Noemi Fostinelli, Rebecca Agrati, Federica Tiraboschi, Irene Schiavone, Stefania Brasu, Francesca Clementi, Anna Lattuada (L), Sara Aminti

Allenatore: Stefano Buratti

Fisioterapista: Paolo Garavaglia

Team Manager: Donato Lattuada

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 8 novembre 2016. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *