Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Visite guidate a S. Antonio Abate di Viconago, bellezza artistica da riscoprire

image_pdfimage_print
S.Antonio Abate a Viconago

S.Antonio Abate a Viconago

VICONAGO, 8 novembre 2016- Ci sono luoghi che non balzano all’occhio per la loro magnificenza, che non sono “famosi”, che passano inosservati perché poco appariscenti o posti in luoghi in cui non si passa abitualmente, eppure nascondono opere d’arte e testimonianze di storia eccezionali, rare, bellissime.

È il caso di S. Antonio Abate di Viconago, segnalata persino da Philippe Daverio come una delle 127 mete da non perdere in Lombardia. Innanzitutto la sua storia: nata nel X secolo come uno dei tanti oratori romanici delle nostre valli, pian piano si ingrandisce, cambiando persino orientamento e soprattutto si ricopre fin dal XII secolo di strati di affreschi alcuni dei quali rari e preziosi, sia dal punto di vista della resa artistica, sia soprattutto per i temi trattati, rari se non unici in qualche caso e che lasciano supporre che la chiesa fosse un tempo completamente decorata.

Val la pena inoltrarsi in questi luoghi, anche sperando in una bella giornata di sole per poter godere di uno dei panorami più incantevoli del Lago Maggiore, che hanno in passato convinto molti a costruirsi qui la casa di villeggiatura.

Costi: 10 € (adulto); 7 € (10-18 anni); gratuito (0-9 anni) 2 euro offerta al parroco

Prenotazione obbligatoria entro il 10 novembre.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 8 novembre 2016. Filed under Arte,Tempo Libero. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *