Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arrestato 29enne di Venegono Superiore per spaccio di droga

image_pdfimage_print

MALNATE, 18 novembre 2016 – Arrestato dai Carabinieri della locale Stazione un 29enne disoccupato di Venegono Superiore, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, perché trovato in possesso di 1 gr. di cocaina, 7 gr. di marijuana, 0.30gr. di hashish ed una dose di LSD.

Nel corso di un servizio appositamente predisposto dal Comando Compagnia Carabinieri di Varese per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Malnate, mentre pattugliavano la zona di Piazza Cavour di quel Comune, hanno notato la presenza di un ragazzo, già noto alle forze di polizia, in atteggiamento sospetto.

I Carabinieri, hanno quindi deciso di sottoporre ad un accurato controllo il giovane che, durante la successiva perquisizione, è stato trovato in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente e della somma in contanti di euro 1.280,00 in banconote di piccolo taglio. La circostanza ha indotto i militari dell’Arma a proseguire la perquisizione del giovane presso la sua abitazione, dove è stata effettivamente trovata la prova dell’attività delittuosa compiuta: rinvenuti e sequestrati infatti, durante la perquisizione, 1 gr. di cocaina, 7 gr. di marijuana, 0.30gr. di hashish ed una dose di LSD, il tutto già confezionato e suddiviso in dosi pronte allo spaccio, oltre ad attrezzatura varia per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente.

Il 29enne è stato quindi arrestato con l’accusa di possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed associato al carcere di Varese, a disposizione dell’A.G. inquirente, in attesa dell’udienza di convalida.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 18 novembre 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *