Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giovani e futuro lavorativo, se ne parla in un convegno a Induno Olona

image_pdfimage_print

giovaniINDUNO OLONA, 22 novembre 2016– Lavoro, impresa, scuola, formazione. La sfida del futuro per i nostri giovani è quella di prepararsi per entrare nel mondo del lavoro nel modo più rapido, efficace e soddisfacente possibile; la crisi di questi anni, che ha messo a dura prova ogni comparto economico e produttivo del nostro paese, non ha risparmiato nemmeno la nostra provincia, tradizionalmente devota al lavoro e alla creazione di ricchezza; per questo è tanto più importante che la fase formativa dei ragazzi di oggi sia spesa in modo intelligente e avveduto per far si che la costruzione del futuro lavorativo non rappresenti un momento di difficoltà seria, come in larga parte è stato per la generazione di questi anni passati, sospesa tra precarietà, disoccupazione e incertezza.

Sabato 26 novembre si parlerà di tutto questo a Induno Olona, nel convegno intitolato: “I giovani e il lavoro, il futuro è già oggi”; l’idea nasce dal libro “Sette in condotta – esperienze di vita, valori, idee, suggerimenti per i giovani volenterosi di leggere, lottare e crescere” edito da Franco Angeli.

L’appuntamento è in Villa Porro Pirelli (via Tabacchi 20) a Induno Olona sabato 26 novembre a partire dalle ore 9.00, presso la sala Regione Lombardia.

All’incontro, promosso da Proloco Induno Olona con il supporto del Comune di Induno Olona, hanno concorso l’ISIS Valceresio di Bisuschio, la Comunità Montana del Piambello, il Rotary Club Varese Ceresio; vi parteciperanno accanto all’ideatore del libro, Antonio Martina, manager d’azienda da anni impegnato sul fronte della comunicazione e della formazione d’impresa, diversi contributori di contenuti.

Tra gli interventi previsti sabato a partire dalle ore 9.00 – oltre a quelli delle autorità istituzionali e dell’autore Antonio Martina – ci sarà quello di Cesare Chiericati, che parlerà dell”Antidoto alla rassegnazione”, di Emma Lucchina, Elisa Pariani, Migena Ivanaj, Clara Sampietro dell’Isis di Bisuschio e saranno proposte dalla viva voce dei protagonisti del libro alcune esperienze di rilievo: Ivan Ferdani e Mirella Galli, Vittorio Keuleyan e Sergio Castano parleranno al pubblico delle proprie significative storie professionali e imprenditoriali.

La conduttrice del convegno sarà la giornalista Silvia Giovannini.

La partecipazione al convegno è libera, gratuita e aperta a tutti; sono state invitate le classi finali dell’ISIS di Bisuschio, ma particolarmente proficua sarà la presenza di ragazzi e genitori interessati a sapere di più del mondo del lavoro che si prepara ai nostri giovani.

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 22 novembre 2016. Filed under Economia,PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *