Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ambrogino d’oro al Nidaba Theatre, riconoscimento importante per chi ha dato sempre molto per la musica

image_pdfimage_print

nidaMILANO, 25 novembre 2016-La Città di Milano premia il Nidaba Theatre conferendogli il celebre Ambroginod’oro, l’onorificenza che ogni anno il Comune assegna a chi si è contraddistinto per l’importante contributo culturale e sociale apportato alla Città. L’attestato di benemerenza civica sarà consegnato il 7 dicembre durante la tradizionale cerimonia che si terrà al Teatro Dal Verme.

 Il Nidaba è orgoglioso di condividere questo importante riconoscimento con tutte le persone con le quali ha collaborato negli anni: artisti, giornalisti e con tutto il suo pubblico.

Grazie alla determinazione, all’impegno ma soprattutto alla passione per la musica, il Nidaba Theatre è diventato un importante punto di riferimento nel panorama musicale milanese e non solo. Conosciuto sia a livello nazionale che internazionale, sul suo palco ogni sera si esibiscono artisti italiani e stranieri. Un luogo dove la buona musica è lasciata libera di esprimersi e di incontrare il suo pubblico, grazie anche all’impegno di garantire l’ingresso gratuito agli spettacoli – una vera e propria missione che ha lo scopo di avvicinare più persone possibile a generi musicali ricercati e di qualità – che ha permesso negli anni di alzare la portata delle persone che apprezzano i suoi spettacoli tenendo in vita la musica live in questa grande città che amiamo.

Max e Barbara, due ragazzi poco più che ventenni, nel 1996 costruiscono e aprono il Nidaba Theatre, che inizia da subito a proporre spettacoli di vario genere con artisti milanesi, tra concerti e jam session. Pian piano il Nidaba intraprende la sua strada.

Il Blues con tutte le sue sfumature diventa lo stile di riferimento in torno al quale ruotano tanti altri generi: dal jazz swing degli anni 20 al funk e soul, ma anche rock, rock’n’roll, beat, folk, country.

Una particolare attenzione alla musica acustica ha portato ad esibirsi negli anni prestigiosi chitarristi come l’Italianissimo Bebbe Gambetta, l’americano Alex DeGrassi o l’icona mondiale Bob Brozman.

L’ideologia di far conoscere al pubblico stili musicali ricercati ha creato collaborazioni con artisti come Michael Manring, tra i più importanti  bassisti al mondo, definito genio e innovatore dello strumento a quattro corde e gli Heymoonsheker con il loro originale  Beat Box Blues.

Così la storia del Nidaba si riempie di nomi prestigiosi come John Popper (leader – Blues Traveler ), Chris Barron (leader – Spin Doctor ), Bob Margolin (guitar – Muddy Waters ), Terry Evans (voce – Ry Cooder ) e molti altri, ma anche di grandi amicizie come con Jono Manson. E la programmazione si amplia, si arricchisce ma diventa anche più selettiva secondo una convinzione di base: creare un’esperienza, regalare un’emozione unica al pubblico. Ciò avviene anche grazie alla scelta degli artisti con i quali c’è anche un forte legame di amicizia, e che aldilà del loro talento sono apprezzati proprio per le persone che sono: artisti di prestigio, dotati di grande umiltà in grado di trasmettere la loro sensibilità artistica. Per questo l’atmosfera che si vive al Nidaba è familiare, divertente e coinvolgente.

Nonostante le numerose difficoltà, ma lavorando sempre con passione, determinazione e professionalità, il Nidaba Theatre è entrato a pieno titolo tra le eccellenze milanesi. “Questo importante riconoscimento che si apre sullo scenario della musica dal vivo, è per noi motivo di grande soddisfazione e orgoglio che vogliamo condividere con tutti coloro, artisti, giornalisti e pubblico, che hanno permesso il raggiungimento di tale eccellenza. Grazie di cuore!”

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 25 novembre 2016. Filed under MILANO,Musica,Spettacoli&Cultura,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *