Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giornata mondiale contro violenze sulle donne: la Poliza di Stato in prima linea per combattere il fenomeno

image_pdfimage_print

donneVARESE, 25 novembre 2016– Il 25 novembre è stato scelto nel 1999 come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite che ha ufficializzato la data in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas.

Il fenomeno della violenza sulle donne, che si compone di tante facce: la violenza fisica, sessuale, psicologica, economica oltre che gli episodi di violenza intra-familiare, è drammaticamente di attualità e prescinde istruzione, reddito, fasce d’età in quanto affonda le radici in un problema culturale che riguarda la qualità dei rapporti interpersonali e la vecchia asimmetria tra le posizioni di uomo e donna nella società.

La Polizia di Stato profonde il massimo impegno anche su questo fronte.

Prevenire, Sensibilizzare, Tutelare le vittime e Perseguire chi compie gli atti di violenza sono infatti gli obiettivi che persegue nell’attività di ogni giorno: tante sono infatti le campagne di informazione sul territorio, le iniziative attraverso protocolli siglati con altre istituzioni e soggetti privati attivi contro la violenza di genere, la formazione multidisciplinare degli operatori della Polizia di Stato, che sono spesso i primi a raccogliere le testimonianze o ad intercettare segnali di situazioni non ancora emerse per aumentare la  consapevolezza del fenomeno, la capacità di tutelare le vittime e prevenire la recrudescenza delle violenze.

La Polizia di Stato di Varese è protagonista in questo scenario con una pluralità di attività, interventi ed iniziative che vedono anche la partecipazione ad eventi, come quello odierno, presso i Giardini Estensi dove in mattinata si è svolta la colorazione di una panchina di colore rosso per testimoniare il NO del Comune di Varese alla violenza sulle donne o la presenza, in qualità di relatori, al Seminario organizzato dalla Regione Lombardia lo scorso 22 novembre per testimoniare le attività ed il ruolo delle forze dell’ordine per prevenire e contrastare il fenomeno.

Nello specifico dell’attività operativa i dati sono i seguenti:

è stato effettuato un arresto per l’omicidio di una donna; una persona denunciata per Atti Persecutori e Violazione degli Obblighi di Assistenza Familiare; 12 denunce per Maltrattamenti Familiari e 7 per Violenza Sessuale.

Il Questore di Varese ha inoltre emesso 18 ammonimenti per atti persecutori e 6 per violenza domestica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 25 novembre 2016. Filed under Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *