Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mostra di Giuseppe Richiusa narrate dalla penna di Elisa Origi alla Galleria d’Arte di Legnano

image_pdfimage_print
Elisa Origi

Elisa Origi

LEGNANO, 5 dicembre 2016 – L’Associazione Antonello da Messina, fondata dall’artista Santo Nania, apre la propria Galleria d’Arte per una grande mostra collettiva di pittura

Tra le opere in esposizione, i quadri di Giuseppe Richiusa, un artista con un grande passato di ricerca pittorica. Coinvolto inizialmente in una espressione impressionista, si è impadronito poi, con libera interpretazione, della rappresentazione realista.

La sua esigenza di cambiamento è maturata nel tempo attraverso il filtro emozionale, traducendo la forma con la gestualità segnica. Questo tipo di espressione è stata la giusta intuizione che ha saputo stimolare e far crescere nell’artista una crescente sicurezza nelle scelte che ne riflettono oggi la sua personalità.

Il segno di Pino Richiusa è dato in uno spazio ben definito e dona all’opera una tensione emotiva in grado di accelerare l’associazione tra l’effetto dinamico e l’armonia degli accostamenti.

L’artista vive attualmente a Olgiate Olona (VA) e lavora a Legnano (MI).

Le opere di Pino Richiusa saranno accompagnate, in questa mostra, dalla fantasia della penna di Elisa Origi, giornalista e scrittrice cardanese.

La mostra verrà inaugurata sabato 10 dicembre, alle ore 17:00, presso lo Spazio Espositivo Antonello da Messina, in via Roma n° 17 – Legnano e rimarrà aperta dal 10 al 28 dicembre, dalle ore 16:00 alle ore 19:30 con ingresso libero.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 5 dicembre 2016. Filed under Arte. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *