Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Blitz di Lotta Studentesca a Castano Primo contro Governo Gentiloni

CASTANO PRIMO, 22 dicembre 2016-Blitz di Lotta Studentesca contro il Governo Gentiloni davanti alle scuole in decine di città italiane. Durante la serata di mercoledì 21 dicembre alcuni militanti della provincia di Varese e Altomilanese membri del movimento giovanile vicino a Forza Nuova hanno esposto uno striscione in prossimità dell’entrata principale dell’istituto d’istruzione scuola secondaria superiore “G.Torno” di Castano Primo lasciando inoltre sul posto decine di volantini per chiedere alle istituzioni di traghettare l’Italia verso la consultazione popolare.
Queste le parole di Alessio Toniolo, responsabile Provincia di Varese/Altomilanese del movimento studentesco patriottico, nonché membro della consulta studentesca degli istituti superiori della Provincia di Milano: << Il popolo italiano è stanco dei soprusi perpetrati dalla classe politica che governa questo Paese da oltre settant’anni. Subito dopo il referendum che ha visto gli italiani pronunciarsi in modo nettamente contrario alle riforme costituzionali del duo Renzi-Boschi, le dimissioni dell’ex sindaco di Firenze sarebbero dovute servire per dare voce a quella maggioranza di elettori che, evidentemente, non accetta più l’operato del Partito Democratico. Il nostro Presidente della Repubblica, quindi, avrebbe dovuto costituire un governo di scopo, al fine di uniformare la legge elettorale per Camera e Senato, sciogliere le camere e indire le elezioni. Il Governo Gentiloni, invece, nato da “manovre di palazzo” (per utilizzare un’espressione cara a Matteo Renzi), pur essendo legittimo dal punto di vista costituzionale, è l’emblema del profondo distacco tra élites e popolo che le democrazie occidentali stanno sperimentando ogni giorno di più.
<<Per questo- continua Toniolo- noi di Lotta Studentesca chiediamo a gran voce elezioni anticipate, perché non possiamo accettare un nuovo governo, fotocopia di quello precedente, che con ogni probabilità arriverà a fine legislatura per accontentare i soliti organismi sovranazionali interessati ad un cambiamento di facciata affinchè nulla effettivamente cambi. Per di più, dopo le nomine di Fedeli come Ministro dell’Istruzione, paladina dell’ideologia gender e bugiarda cronica sui suoi titoli di studio, e Alfano come Ministro degli Esteri, noto intenditore di diplomazia e affari internazionali ed esperto nelle lingue straniere, il nostro movimento condurrà questa battaglia con maggiore determinazione. Il nostro obiettivo>> conclude l’esponente di LS <<è quello di svegliare le coscienze di tutti gli studenti italiani. Non è più il momento di farsi fregare, c’è in gioco il futuro della nostra Patria. Noi saremo sempre in prima linea a difenderla!>>

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 22 dicembre 2016. Filed under POLITICA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *