Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ucciso a Sesto San Giovanni Ansi Amri, autore della strage di Berlino

image_pdfimage_print

SESTO SAN GIOVANNI (Mi), 23 dicembre 2016- di GIANNI BERALDO-

Ucciso a Sesto San Giovanni durante un conflitto a fuoco Anis Amri, l’autore della strage di Berlino.

La conferma arriva direttamente dal Ministro dell’Interno Marco Minniti.

Il giovane magrebino, proveniente dalla Francia in fuga dalla Germania,  è stato fermato questa notte verso le 3 durante un controllo della polizia stradale in piazza I Maggio a sesto San Giovanni mentre si aggirava a piedi con uno zainetto.

A questo punto l’attentatore ha sparato contro i due agenti della volante che hanno risposto al fuoco uccidendolo.

Nel conflitto a fuoco è rimasto ferito l’agente Cristian Movio.

La sua identità è stata resa possibile soprattutto grazie alle impronte rilevate dalla polizia scientifica, confermando che si trattava proprio dell’autore della strage ai mercatini natalizia di Berlino che costata la vita a 12 persone e decine di feriti.

Complimenti alle Forze dell’ordine anche da parte del segretario regionale del Partirto Democratico e Consigliere regionale Alessandro Alfieri <<Plaudo alle forze dell’ordine per il lavoro straordinario fatto questa notte e, in generale, per contrastare il terrorismo internazionale. Auguriamo pronta guarigione al poliziotto ferito durante la sparatoria e lo ringraziamo per la prontezza di  questa notte. Dobbiamo continuare a tenere alta la guardia su questo fronte. Gli ultimi avvenimenti dimostrano che l’Italia, pur avendo un sistema di intelligence di cui essere orgogliosi, non è esente da rischi<<

redazione@varese7press.it

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 23 dicembre 2016. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *