Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Radio Padania acquistata da un imprenditore calabrese: è finita un’epoca importante

RADIO PADANIA LEGA NORD VIA BELLERIOMILANO, 19 ottobre 2016- Radio Padania finisce nelle mani di un imprenditore di origine calabrese. La Lega Nord perde così l’ultimo baluardo del sistema mediatico costruito da Umberto Bossi a partire dalla fine degli anni Novanta. Matteo Salvini ha dato il via libera alla cessione della concessione nazionale dell’emittente a Lorenzo Suraci, imprenditore di Vibo Valentia trasferitosi a Bergamo dove ha creato la galassia Rtl 102.5. L’operazione permetterà così alla radio di sopravvivere sulle frequenze locali ma solo se i ricavi e le donazioni lo consentiranno.

L’idea alla base dell’operazione – viene spiegato da fonti leghiste – è quella di “ridimensionare” la radio e farla diventare una “emittente locale priva di contributi pubblici e di partito”. Fonti leghiste hanno però smentito che la vendita possa fruttare2,1 milioni di euro come sostenuto da un quotidiano ma riferiscono di somme “decisamente inferiori”.

L’impero mediatico costruito da Bossi ha cominciato a capitolare nel luglio del 2014 con la chiusura di Telepadania e successivamente nell’autunno del 2015 con quella dello storico quotidiano ‘La Padania’ (nelle edicole dal 1998). Salvini, che ha iniziato il suo percorso in Lega proprio dai microfoni di ‘Radio Padania Libera’ nel 1999 (ne è stato direttore per decenni), ha accelerato il progressivo processo di uscita del Movimento dai media tradizionali. Da tempo punta sulla comunicazione ‘social’ e per questo ha affidato a un team di professionisti la gestione dei suoi profili Facebook e Twitter, oltre che delle pagine ufficiali del Movimento. Risale a prima dell’estate, infine, il lancio di una nuova testata on line ‘Il populista’ vicina alla Lega. (AGI) 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 19 ottobre 2016. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to Radio Padania acquistata da un imprenditore calabrese: è finita un’epoca importante

  1. marco Rispondi

    20 ottobre 2016 at 17:55

    cambieranno nome RADIO TAMARRANIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *