Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Referendum su riforma costituzionale: workshop alla Comunità Missionari Comboniani di Venegono

image_pdfimage_print

referendumVENEGONO SUPERIORE, 8 settembre 2016– Ci stiamo avvicinando a grandi passi ad un momento importante della vita politica e della storia del nostro paese. Entro fine anno saremo chiamati come cittadini a pronunciarci, attraverso lo strumento del referendum confermativo, sulla legge di modifica costituzionale recentemente approvata dal parlamento.Leggendo i giornali, assistendo ai telegiornali e ai talkshow televisivi possiamo percepire che la campagna elettorale è già iniziata. I due gruppi (favorevoli e contrari alla riforma) si stanno delineando e già fin dalle sue prime battute questo dibattito assume toni molto accesi.

In tutto questo discutere si sta parlando poco del merito della riforma costituzionale, si stanno ascoltando molti slogan, si sta caricando la stessa campagna di molti altri significati ma non si ascoltano dibattiti che abbiano al centro il testo della legge e quali modifiche siano apportate alla costituzione e che cosa esso significhi in concreto nella vita pubblica. Per essere concreti: ci sembra che manchi formazione sul merito della riforma, quella formazione che poi ci aiuta a prendere la decisione nel momento del voto.

A partire da queste riflessioni AC, ACLI Provinciali di Varese, AGGIORNAMENTI SOCIALI, ARCI Provinciale, PADRI COMBONIANI di Venegono Superiore, PASTORALE UNIVERSITARIA, Decanato di Varese organizzano il Workshop del quale alleghiamo il programma.

L’iniziativa prevede un numero chiuso di partecipanti ed è indirizzata a responsabili di movimenti ecclesiali e non, pastorali sociali, gruppi, associazioni e sindacati con l’intento di offrire loro strumenti adeguati per promuovere incontri e confronti sui temi oggetto del referendum.

Pertanto il workshop si costruisce a partire da tre obbiettivi chiari:

  • Non è un momento fazioso

  • È un tempo di lavoro e confronto a partire dal testo della legge di riforma costituzionale

  • Offre strumenti di approfondimento con persone competenti

I tempi e le modalità per l’iscrizione sono riportate sul programma

VENERDI’ 9 SETTEMBRE:

ore 19.30 Ritrovo presso la Comunità dei Missionari Comboniani con “Apericena”

ore 20.00 – 22.00 Presentazione del programma, autopresentazione dei partecipanti con una breve esposizione della motivazione a partecipare e delle aspettative dal workshop, per condividere le domande che ognuno si porta dentro sul tema della riforma costituzionale. (L’organizzazione si impegna a favorire la presenza dei relatori del giorno seguente)

SABATO 10 SETTEMBRE:

  • ore 9.30 70 anni di Repubblica: le principali differenze esistenti tra il contesto sociale, culturale, economico e politico nel quale è nata la Carta Costituzionale e il contesto sociale, culturale, economico e politico che ha portato alla proposta di riforma costituzionale attuale.

Relatore Guido Formigoni, professore ordinario di Storia contemporanea, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

ore 10.30 coffee break

  • ore 11.00 i contenuti della Riforma e i cambiamenti che si realizzeranno nel caso verrà confermata dagli elettori con il referendum.

Relatore Padre Giuseppe Riggio, Caporedattore di Aggiornamenti Sociali

ore 13.00 pranzo

ore 14.30 tre contributi per l’approfondimento di alcuni punti nevralgici della Riforma

  • dal locale al nazionale: rilettura dei ruoli degli Enti istituzionali.

Relatore Alessandro Simonato, Dottore di ricerca in Diritto costituzionale all’Università di Padova

  • pesi e contrappesi per la garanzia della democrazia e dell’autonomia dei poteri istituzionali, nella forma di governo.

Relatore Giorgio Grasso, professore associato confermato di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università degli Studi dell’Insubria

  • cittadinanza attiva e diritti sociali: consolidati o compromessi? Perché?

Relatore Mario Agostinelli , Ecologista, politico e sindacalista

ore 16.30 coffee break

ore 17.00 lavori di gruppo

ore 18.00 considerazioni finali con i relatori. Il WORKSHOP si conclude lasciando ai partecipanti un momento per risolvere ultimi ed eventuali dubbi, o chiedere suggerimenti per l’impostazione di possibili incontri sul tema.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 8 settembre 2016. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *