Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Successo per lo spettacolo gratuito offerto dall’Italian Niuman Circus alla Schiranna

image_pdfimage_print

VARESE, 10 gennaio 2017- L’italian Niuman Circus, che fino al 15 gennaio sarà ancora con il suo spettacolo alla Schiranna, ha dedicato ieri pomeriggio uno spettacolo speciale, aperto gratuitamente alle Associazioni del territorio, soprattutto quelle più vicine ai bambini “perché da sempre il Circo è vicino alla gente. I nostri spettacoli sono ancora carichi di umanità, perché sono fatti dalle persone, per le persone” – dichiara Daiana dell’Acqua, proprietaria del Circo. “I nostri numeri sono pensati per adulti e bambini e sono frutto di passione ed impegno quotidiano. Questo pomeriggio era dedicato a donare un sorriso anche ai meno fortunati. Perché il Circo non è appannaggio di nessuno, ma è da sempre per tutti. Avere oggi intorno alla pista tanti bambini gioisi e sorridenti ha reso il nostro spettacolo ancora più ricco.”


Da qui l’idea di aprire all’associazioniamo delle realtà che si occupano dei meno fortunati della città di Varese, che da quasi un mese ospita il circo Niuman, per due ore di emozioni e spensieratezza.

Numerosi i numeri proposti e tutti difficili e frutto di un impegno costante per allenare corpo ed anima all’intrattenimento, in un mondo sempre più virtuale.
Andare al circo significa ancora emozionarsi per una ragazza che cammina sul filo, divertirsi con i clown o appassionarsi al lancio di coltelli ed alle performances fisiche di contorsionisti e giocolieri.
E tutto questo, ieri, ha regalato qualche sorriso in più a Varese.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 gennaio 2017. Filed under Sociale,Tempo Libero,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *