Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Varese.La città immaginata”, al via concorso per giovani aspiranti registi cinematografici

Gianfranco Brebbia

VARESE, 24 gennaio 2017 – “Varese. La Città Immaginata”, è il nome del concorso bandito dall’Università degli Studi dell’Insubria, che premierà i migliori filmati realizzati sul tema del cinema sperimentale. Il premio di studio è intitolato infatti, al regista di cinema sperimentale “Gianfranco Brebbia”, ed è rivolto agli studenti iscritti ai corsi di laurea Triennale e Magistrale in Scienze della Comunicazione.

I premi, dell’importo di 500 euro, saranno consegnati ai vincitori in occasione della terza edizione del Convegno “Idea assurda per un filmaker”, che si terrà a Varese, nell’Aula Magna “Granero Porati” il 7 aprile 2017. Il premio, però, implicherà per i vincitori un impegno di collaborazione di 40 ore con il Laboratorio multimediale di Ateneo, dove – sotto la supervisione del professor Andrea Bellavita, responsabile del Laboratorio Multimediale – i vincitori potranno perfezionare la propria formazione nell’ambito della creazione, promozione e comunicazione audiovisiva.

I candidati, ispirati dalla produzione di Gianfranco Brebbia – che potranno visionare come fonte di ispirazione (alcuni spezzoni saranno caricati sulla piattaforma VIMEO coperti con una password che sarà data su richiesta all’indirizzo e-mail giovanna.brebbia@alice.it) – dovranno produrre un filmato della durata di minimo 1 minuto e mezzo e massimo 8 minuti, avente come scopo la diffusione della cultura del cinema sperimentale che vide coinvolta la città di Varese negli anni ’60 e ’70 del XX secolo e dedicato proprio al tema “Varese. La città immaginata”. «A tale scopo» si legge nel bando – «i candidati potranno sfruttare gli strumenti tecnologici oggi a disposizione e dovranno altresì dare prova di creatività facendo affiorare il pensiero segreto del filmato, le opere cinematografiche viste, i libri letti, i riferimenti storici, filosofici o letterari».

«Grazie all’impegno della Dottoressa Giovanna Brebbia, figlia di Gianfranco Brebbia, e della sua famiglia, si sono già svolte due edizioni del convegno e del premio e con questa terza edizione l’appuntamento diventa annuale». Sottolinea il professor Fabio Conti, direttore del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate.

La domanda di partecipazione va presentata entro il 15 marzo al Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate.

LINK al bando: http://www4.uninsubria.it/on-line/home/naviga-per-profilo/studente/premi-di-studio-e-di-laurea/articolo13405.html

Per informazioni:

giovanna.brebbia@alice.it

romina.schlegel@uninsubria.it.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 24 gennaio 2017. Filed under Cinema,Spettacoli&Cultura,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.