Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Giro d’Italia Handbike farà tappa a Busto Arsizio

Andrea Conti

BUSTO ARSIZIO, 27 febbraio 2017– Farà tappa a Busto Arsizio il 3 settembre prossimo il Giro d’Italia HandBike, evento sportivo per atleti in carrozzina giunto all’ottava edizione.

Il Gruppo ANA M.A.V.M. A De Simoni di Busto si farà carico dell’organizzazione, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il patrocinio della Fondazione comunitaria del Varesotto.

Le tappe saranno otto: oltre a Busto gli atleti gareggeranno a Magenta (MI), Tirano (SO), Chiavari (GE), Roccaraso (AQ), Cologne (BS), Desio (MB), Verona (VR).

Il percorso attraverserà le vie cittadine su un tracciato predisposto e concordato con il Comando di Polizia Locale, lungo 4,5 km con partenza alle ore 10.30 dal museo del tessile dove sarà allestita la logistica.

Questo l’itinerario: via Volta, Via Zappellini, Viale Duca d’Aosta, Via Cesare Correnti, Piazza Trento e Trieste, Via Giuseppe Mazzini, Piazza Manzoni, Via Silvio Pellico, Via Rimembranze, Viale Assisi, Via Palestro, Piazza Manzoni, Piazza San Michele, Via Volta.

Circa 100 gli atleti da tutta Italia che parteciperanno alla manifestazione, un esempio di come la pratica sportiva possa rappresentare un’opportunità per i disabili di sentirsi come tutti gli altri, i cosiddetti normodotati.

A presentare l’evento gli assessori Alberto Riva (anche nella veste di Alpino), Stefano Ferrario (“guardo a questo evento come a un evento sportivo normale, non con un occhio di riguardo perché questi atleti sono disabili. Sono atleti come tutti gli altri. Busto lo ha dimostrato di recente anche in occasione dei campionati di scherma per atleti paralimpici) e Miriam Arabini (“questo sarà uno straordinario evento di inclusione sociale, apriamo gli orizzonti della nostra mente e del nostro cuore affinchè nessuno si senta diverso”).

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 Febbraio 2017. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.