Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La chiusura valico di Cremenaga verrà discussa in Consiglio Regionale

Il valico di Cremenaga

MILANO, 3 aprile 2017-Sarà discussa domani, nel corso della seduta di Consiglio regionale di martedì 4 aprile, una mozione riguardante il caso della chiusura notturna delle dogane della Confederazione Svizzera per sei mesi dalle ore 23 alle 5 di mattina fra cui quella di Ponte Cremenaga in provincia di Varese oltre a quelle di Novazzano e Pedrinate.  Primo firmatario e promotore dell’atto il consigliere regionale varesino di Forza Italia Luca Marsico.

Il testo contiene precisi punti di impegno alla Giunta regionale lombarda ovvero la necessità di farsi interprete presso lo Stato Italiano, ed in particolar modo verso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Ministero dell’ Interno al fine sia di risolvere una situazione incresciosa e spiacevole con le Autorità Elvetiche sia favorendo soluzioni funzionali al fine di addivenire ad un accordo nel merito della problematica.

« Auspicando una soluzione  diplomatica e tenendo aperto la finestra del dialogo fra i due Stati e fra Regione Lombardia e  il Canton Ticino – sottolinea Marsico – sono a fianco dei sindaci di frontiera auspicando un confronto nel merito che tenga conto delle esigenze di entrambi gli Stati

Mi auguro che, durante questi sei mesi di sperimentazione si possa, invece, giungere a soluzioni diverse che non penalizzino il territorio italiano e la Provincia di Varese come invece, purtroppo è avvenuto con la chiusura notturna delle dogane iniziata nella notte dello scorso weekend.»

Queste le parole del consigliere regionale Luca Marsico, già sindaco del comune di Brusimpiano, alla vigilia della discussione in Consiglio regionale della Lombardia della mozione in merito alla chiusura notturna del valico di Ponte Cremenaga insistente in Provincia di Varese.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 3 aprile 2017. Filed under PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *