Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Villa Porro Pirelli diverrà a breve un lussuoso Hotel”, così i proprietari della struttura

INDUNO OLONA, 3 aprile 2017-A seguito degli articoli pubblicati su alcuni quotidiani di Varese in merito alla decisione assunta dal Comune di Induno Olona di mettere all’asta Villa Porro Pirelli, la società Hotel Alla Salute, che gestisce dal 2013 l’attività ricettiva ivi allocata, ritiene di dover comunicare quanto segue.

Quando la società Hotel alla Salute ha assunto la gestione di Villa Porro Pirelli, con contratto di affitto di Azienda con scadenza fino al febbraio 2031, la Villa versava in uno stato di totale abbandono. Immediatamente, di concerto con l’Amministrazione comunale, la società affittuaria, a proprie spese, ha posto in essere una serie di interventi urgenti e improcrastinabili per la messa in sicurezza della struttura, nonché ulteriori interventi per la salubrità degli ambienti e per la messa a norma degli impianti elettrici ed anti incendio.

Nel corso degli anni Hotel Alla Salute ha effettuato ulteriori cospicui investimenti necessari a permettere il proseguimento dell’attività ricettiva, attuando numerosi interventi anche di tipo straordinario, al fine di porre rimedio a innumerevoli gravi problematiche, quali, a titolo esemplificativo, le copiose infiltrazioni di acqua provenienti dai tetti e dalle terrazze. Per non dimenticare le ulteriori somme spese per le migliorie apportate alle camere e alle parti comuni della Villa e la impegnativa manutenzione del parco, che, ai sensi della Convenzione in vigore, comunque non spetterebbe al Gestore dell’Hotel.

Nonostante tutti i considerevoli sforzi fin ora compiuti dall’affittuaria, allo stato attuale si rendono ancora essenziali importanti interventi di tipo strutturale.

Hotel Alla Salute si sta impegnando energicamente nel progetto di rilancio della Villa e sta investendo ingenti risorse per portare l’hotel ad un livello 4 Stelle Superiore. Proprio in virtù di questo, è recentemente approdato alla Villa uno Chef di rinomanza nazionale, Emanuele Mazzella, con la propria brigata di cucina “stellata”, che contribuirà a rendere la struttura un punto di riferimento, di vanto e di eccellenza gastronomica per tutto il territorio, con auspicabile soddisfazione della Comunità locale.

Per questi motivi Hotel Alla Salute accoglie con viva soddisfazione la decisione del Comune di mettere all’asta la Villa e poter così chiudere l’annoso contenzioso con la Banca, che nel corso del tempo è stato di forte freno per la ripresa della struttura ricettiva.

Fermo restando che il contratto di affitto di azienda durerà fino al febbraio 2031, Hotel Alla Salute, per meglio riuscire nel già avviato progetto di rilancio in cui crede fortemente, comunica che intende partecipare all’asta immobiliare di cui attende di conoscere termini e condizioni.

Nel frattempo, l’attività della Villa prosegue intensa e fervono i preparativi per la prossima Pasqua.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 3 aprile 2017. Filed under PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *