Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Miss Italia domenica ospite a Luino

Rachele Risaliti Miss Italia 2016

LUINO, 4 aprile 2017-Sono felice di accogliere Rachele Risaliti, Miss Italia 2016. Le daremo il benvenuto a Luino il prossimo mese, lieti di festeggiarla. – dichiara l’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Luino Alessandra MiglioLa nostra città ricorda ancora con affetto Nives Zegna, nativa di Voldomino, la celebre Miss che vinse nel 1956 lo stesso concorso. Auspico che Rachele possa avere lo stesso successo nella vita professionale‘.

L’esperienza quale hair stylist ufficiale al concorso di Miss Italia a cui ho partecipato, con Tricologica, dalle selezioni sino alla finale, mi ha entusiasmato a tal punto da condividere questa gioia con la mia città, a cui desidero presentare la bella Rachele. – commenta la hair stylist luinese Sara Picciolo Cislaghi di Sara’ Stile – Invito tutti a Luino domenica 9 Aprile presso il prestigioso Camin Hotel di viale Dante. L’appuntamento con Rachele Risaliti, miss Italia 2016, sarà a partire dalle ore 14.30-15.00 tra l’Imbarcadero e l’Hotel Camin di Luino e poi all’Hotel Camin di Luino. Vi attendiamo numerosi per farle festa tutti insieme con la nostra fotografa ufficiale Giovanna Marino‘.

Marilena Vigani presenterà l’organizzatrice e le autorità che interverranno, Alfredo Salvi ricorderà Miss Italia 1956 Nives Zegna. Tutti pronti, quindi per accogliere la bellissima Miss italia 2016 Rachele Risaliti, ventunenne fiorentina, eletta al termine della diretta televisiva condotta da Francesco Facchinetti su La7.

Alta 1,77, capelli biondo cenere e occhi verdi, Rachele è nata a Prato l’1 febbraio 1995 e attualmente vive a Firenze, dove studia Fashion Marketing Management al Polimoda, una tra le migliori scuole di moda internazionali.

Proprio come la Miss uscente, anche Rachele è una sportiva: tifosa della Fiorentina, ha praticato ginnastica ritmica a livello agonistico per ben undici anni e, inoltre, ha studiato danza e praticato Gymnaestrada, disciplina di squadra che le ha dato l’opportunità di esibirsi nel 2013 al Quirinale e di vincere anche il campionato europeo nel 2014 a Helsingborg.

Lo sport – dice – è stato per me sinonimo di disciplina, senso del dovere, rispetto e sacrificio, insegnamenti che hanno contribuito fortemente a formare il mio carattere e a superare tanti momenti di difficoltà‘.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 aprile 2017. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *