Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Compie atti osceni davanti scuola elementare di Busto Arsizio: denunciato 40enne

BUSTO ARSIZIO, 30 marzo 2017-Compie atti osceni davanti alle scuole elementari e molesta le mamme in attesa dei figli, poi fugge alla vista della Volante ma viene raggiunto, denunciato e allontanato da Busto Arsizio.

Erano le 16,30 di ieri 29 marzo quando la Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio, transitando in via Dante nei pressi delle scuole elementari De Amicis, ha notato due donne che si sbracciavano per attirare l’attenzione degli agenti.

Le due, madri in attesa dell’uscita da scuola dei propri figli, hanno raccontato che poco prima un uomo seduto a bordo di un’autovettura si stava esibendo in atti di autoerotismo, mimando addirittura un rapporto orale, incurante della presenza in strada e in piazza Plebiscito di molte persone, genitori, nonni e fratelli in attesa dei piccoli scolari.

A una delle due l’uomo aveva anche rivolto la parola, minacciando, con parole volgari, di abusare sessualmente di lei.

Vedendo l’arrivo della Volante il soggetto è rapidamente entrato in un bar e proprio nei bagni dell’esercizio pubblico, dove si nascondeva, è stato raggiunto dai poliziotti.

Identificato come un quarantenne di Pregnana Milanese con qualche precedente di polizia, l’uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico e molestie e allontanato da Busto Arsizio, dove non potrà tornare per tre anni, con foglio di via del Questore di Varese.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 marzo 2017. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *