Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eccellenza: L’Union Villa Cassano vince a sorpresa contro il Verbano

CASSANO MAGNAGO, 9 aprile 2017- L’Union Villa Cassano rompe il digiuno con la vittoria e porta a casa 3 importantissimi punti superando, a sorpresa, ma con merito pieno, il più quotato Verbano.

All’inizio della partita squillo di Licciardello al 5’ con Migliorin che mette in corner. Il Verbano attacca e l’Union si difende con grande ordine come chiesto da mister Rivolta. All’8’ punizione dai 25 metri per il Verbano che Amelotti calcia non trovando la porta. Passa l’Union Villa Cassano al 9’ con un’incursione potente di Brivio che crossa preciso per la testa di Bianchi che non perdona Spadavecchia. Il gol conferisce coraggio all’Union che alza il suo baricentro e allontana i pericoli dalla porta di Migliorin. Tanto che Scarcella ci prova da 30 metri al 16’ con una conclusione da dimenticare. Grande la spinta garantita da Brivio sulla fascia sinistra anche dopo il gol. Al 20’ girata di testa di Sorrentino, ma Migliorin si salva in corner. Al 23’ Caputo dai 25 metri: fuori, ma con l’impressione del gol. Migliorin neutralizza in presa alta il quinto corner del Verbano. Ci prova l’Union con Barni che innesca Bianchi e da questi per Lombardo: Spadavecchia chiude. Il 2 a 0 di Mattia Colombo viene cancellato da una segnalazione dell’assistente Di Caprio che segnala al direttore di gara l’uscita della palla sul cross. Il Verbano finisce la frazione di gioco provando a riportarsi avanti, ma i ragazzi di Rivolta chiudono ogni spazio. Al 41’ Amelotti con un rasoterra dal limite: Migliorin si salva. Al 45’ punizione di Bianchi: Spadavecchia. All’ultima azione sbandamento del Verbano e Lombardo scappa via, mette a sedere Spadavecchia e insacca di piatto sull’azione che, di fatto, chiude il tempo.

Nel secondo tempo, Verbano subito avanti, ma Union attenta a coprire gli spazi. Al 3’ Brivio si beve l’avversario e crossa, respinta della difesa su cui si avventa Bianchi che, però, vede la conclusione respinta. Al 9’ super Migliorin che dice di no, in pochi istanti, a due conclusioni ravvicinate, nel tempo e nella distanza, di Talarita e Napoli. Ancora una discesa spaccatutto di Brivio: salvataggio al limite della difesa del Verbano. Buona occasione al 17’ per il Verbano con un corner di Talarita che Migliorin smanaccia in uscita. L’Union prova a controllare la partita e, al 18’, Nocciola sfiora il 3 a 0 con un tiro un po’ strano. 20’: un cross di Napoli deviato da Elia Colombo quasi diventa un’autorete che Miglion, super, evita con una deviazione in corner, il nono per gli ospiti. Decimo corner per il Verbano al 22’, ma l’Union difende bene e riparte. Mister Rivolta avvicenda Bianchi con Di Dio e continua a spronare i suoi ragazzi a tenere le linee strette per rendere la vita difficile al Verbano.  Gli ospiti fanno fatica a entrare in area a dimostrazione del buon lavoro difensivo cassanese. Al 35’, però, il Verbano in area ci arriva, ma il colpo di testa di Caliman si spegne tra le braccia di Migliorin. Cobianchi prova il cross al 36’: Dal santo mette in corner. Al 41’ velenosa conclusione da fuori di Amelotti che fa la barba al palo alla destra di Migliorin.  46’: gira Amelotti dal limite, ma Migliorin blocca facile.

Sala stampa          

Paolo Rivolta (mister Union Villa Cassano): «Abbiamo conquistato 3 punti fondamentali, frutto del lavoro della settimana di allenamento e che ci consente di affrontare la nuova settimana di lavoro con altrettanto impegno così da farci trovare pronti al prossimo appuntamento, lunedì 17 alle 15.30 a Cassano Magnago, nella delicata sfida con il Saronno nella quale puntiamo a ottenere il massimo risultato».

 Costanzo Celestini (mister Verbano): «Abbiamo dominato nel possesso palla e calciato tanti corner, ma per vincere bisogna fare gol e noi non l’abbiamo fatto. Volevamo regalarci il sogno playoff, ma forse questo non era nella testa di alcuni giocatori che hanno il pensiero più rivolto alle vacanze. Siamo comunque contenti di aver raggiunto la salvezza con mesi di anticipo».

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 aprile 2017. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *