Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Football americano: dura lezione per le varesine Skorpions e Gorillas

VARESE, 9 aprile 2017-Nella prima ‘bye week’ di Prima Divisione e con i Rhinos Milano impegnati e vincenti contro i Dauphins De Nice nella prima delle due sfide previste per l’accesso alla finale di EFL, a tenere alta l’attenzione sul nostro massimo Campionato ci hanno pensato Panthers e Lions, che hanno letteralmente “sbranato” gli avversari, i primi in trasferta a Roma contro i Grizzlies, i secondi in casa contro UTA Pesaro.

In Seconda Divisione, altro turno interdivisionale ed equilibri messi a dura prova, con Warriors, Blacks&Bills e Barbari capaci di segnare oltre 40 punti e Hogs vincenti anche contro i Ravens. I Bengals passano in casa dei Gladiatori dopo una stupenda rimonta che li porta al sorpasso a 4 minuti dal termine dell’incontro. I Chiefs riescono ad ottenere la seconda vittoria in Campionato contro gli Skorpions, squadra che appare decisamente in crisi. Seconda vittoria anche per gli Hammers, questa volta contro i Saints, che però hanno venduto cara la pelle, riuscendo quasi a rimontare. Il peso dei vari gironi comincia a farsi più chiaro ed è evidente che le pretendenti al titolo sono più di quelle che ci si potrebbe aspettare!

Questi i risultati completi:

PRIMA DIVISIONE

GRIZZLIES ROMA – PANTHERS PARMA 0-43

LIONS BERGAMO – UTA PESARO 31-6
SECONDA DIVISIONE

MAD BULLS BARLETTA – WARRIORS BOLOGNA 0-42

BLACKS&BILLS RIVOLI – STORMS PISA 46-0

CHIEFS RAVENNA – SKORPIONS VARESE 29-0

GORILLAS VARESE – BARBARI ROMA NORD 7-43

RAVENS IMOLA – HOGS REGIO EMILIA 19-35

GLADIATORI ROMA – BENGALS BRESCIA 21-22

HAMMERS MB – SAINTS PADOVA 12-9

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 aprile 2017. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *