Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Varese Design Week, un successo tutto varesino apprezzato anche dai turisti

Gli organizzatori

VARESE, 14 aprile 2017-Si è conclusa ieri sera con una serata di ringraziamenti offerta da Spitz la seconda edizione della Varese Design Week organizzata dall’Associazione Waresable, composta dalla presidente Nicoletta Romano Direttore di Living is Life, l’architetto e designer Giorgio Caporaso, la designer Silvana Barbato, l’architetto Laura Sangiorgi e la giornalista Silvia Giacometti, e che ha avuto come presidente onorario Marcello Morandini.

Con coraggio, professionalità, energia e positività il team ha lavorato incessantemente per donare a Varese una settimana e una manifestazione complessa, ricca di ospiti, spunti e molte attività.

Sono stati coinvolti oltre trenta “luoghi” della città che hanno ospitato con successo designer e presentazioni e anche due meravigliose location fuori città: Villa Tatti Tallacchini a Comerio e l’ex Copertificio Sonnino a Besozzo dove Il Ponte degli Artisti ha realizzato un’installazione che riproduceva il Terzo Paradiso del grande Michelangelo Pistoletto, basata sul tema del Rebirth, rinascita intellettuale e fisica.

La Glass Emotion Hall, la piramide in cristallo posizionata nei Giardini Estensi, capolavoro estetico e ingegneristico resa possibile grazie agli imprenditori del territorio Mara e Roberto Torsellini e alla designer Silvana Barbato, ha attirato ogni giorno tantissimi visitatori che hanno assistito agli spettacoli di Walter Maffei e trasformato i nostri giardini per qualche giorno in una piccola Versailles.

Molto visitata la mostra “La sedia” allestita presso la Galleria Artidea, nel cui cortile campeggiava una versione gigante della sedia “Varese” disegnata dall’architetto Giorgio Caporaso.

Progetto “Fuorilingua” in Corso Matteotti

Per le strade della città, colorate dai teli di artisti che hanno riprodotto e reinterpretato la lingua dei Rolling Stones e tra istallazioni di jeans colorati, grazie ai progetti Fuorilingua e Dreaming Jeans di Felice Terrabuio, Roberto Spadea e Savi Arbola, tante vetrine hanno esposto opere di design di vari artisti.

Un intenso susseguirsi di incontri e tavole rotonde, con designer italiani, stranieri e italiani residenti all’estero che hanno trasmesso la loro esperienza e discusso delle frontiere del design come Rosita Missoni, Umberto Croci, Massimo Farinatti, Carlo Malnati, Filippo Zagni, Maria Luisa Ghianda, Kim – Joar Myklebust, Kim De Ruysscher, Matteo Pizzolante, Marco Lavit, Aramis Vincenzi, Caterina Crepax, Uros Mihic, Elena Borghi.

Mauro Porcini, Chief Design Officer di Pepsico, ha incantato i suoi concittadini al Salone Estense, durante un incontro dove professionalità, familiarità e affetto si sono fusi in maniera perfetta e culminato con l’assegnazione del VareseVive Award per la Creatività conferito all’illustre concittadino dall’Associazione VareseVive.

Il Concorso “Progettare una panchina”, coordinato dall’architetto Laura Sangiorgi, ha portato a Varese Michael Jakob, docente di Storia e Teoria del paesaggio presso la Scuola di Ingegneria di Ginevra/Lullier e al Politecnico di Losanna, come Presidente della Giuria e per presentare il suo saggio “Sulla panchina” a cui il concorso si è ispirato. A Villa Recalcati la Giuria di qualità ha decretato la vittoria del progetto CHORD BENCH di Alex Bocchi.

Le visite allo show-room Caielli e Ferrari di Vergiate e al Museo di Rossi d’Albizzate hanno aggiunto esperienze formative e culturali a quello che c’era da vedere e ascoltare in città.

Lo chief designer Porcini con sindaco Galimberti

Tutto questo è stato possibile grazie all’appoggio di tutti gli sponsor che con coraggio, determinazione ed entusiasmo hanno creduto in questo progetto.

A tutti i cittadini di Varese e ai turisti che hanno partecipato in tanti a tutte queste attività, ai giornalisti di tutte le testate che hanno seguito con impegno e costanza la Varese Design Week, un caloroso grazie e un arrivederci alla prossima edizione 2018!

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 aprile 2017. Filed under Arte,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *