Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Girometta d’Oro: domenica a Palazzo Estense consegna dell’ambito riconoscimento

VARESE, 27 aprile 2017-Domenica 7 maggio 2017 nel Salone Estense presso il Palazzo Comunale di Via Sacco a Varese, appuntamento con uno dei momenti più attesi all’interno del programma della festa di San Vittore, patrono della città.

La Famiglia Bosina attribuirà la Girometta d’Oro 2016, il premio che da 59 anni viene assegnato a varesini che si sono distinti per impegno e capacità professionali, artistiche, sportive, politiche e non solo.

Nell’albo d’oro, nomi prestigiosi che toccano gli ambiti più svariati, da Achille Cattaneo a Cesare Corti, da Alfredo Binda a Fabrizio Macchi, da Salvatore Furia a Liala, da Piero Chiara a Giacomo Campiotti, che danno lustro a un riconoscimento definito l’anno scorso dal Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni “più importante di un Nobel per chi vive in questo territorio”.

Accanto al massimo riconoscimento cittadino, verranno assegnati anche premi a due Maestri del Lavoro e ad una attività commerciale di eccellenza sul territorio.

Il programma della giornata, inaugurata alle 6.45 dalla fiaccolata di 46 km attraverso i rioni e i luoghi più rappresentativi della città, prosegue con il corteo storico che dal centro cittadino giungerà in piazza San Vittore per l’accensione del Faro in memoria del martirio del santo patrono Vittore. Questo rito darà inizio alla solenne celebrazione eucaristica presieduta dal prevosto mons. Luigi Panighetti durante il quale ogni rione consegnerà all’offertorio il cero coi colori del proprio quartiere.

Al termine della Messa, aperitivo in piazza San Vittore offerto dalla Famiglia Bosina.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 aprile 2017. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *