Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’economia è anche un gioco: 250 studenti varesini coinvolti a Teatro da Ubi Banca

VARESE,  27 aprile 2017 Oltre 250 studenti varesini hanno partecipato oggi al Teatro Open Job Metis alla “prima” di “Play ECONOMY L’economia è (anche) un gioco!” evento dedicato alle scuole secondarie di primo e secondo grado realizzato grazie a UBI Banca e Fondazione per l’Educazione finanziaria e al risparmio con la collaborazione del Comune di Varese e dell’Ufficio Scolastico Territoriale. La manifestazione è, infatti, uno degli esempi di come soggetti pubblici e privati possono lavorare insieme per offrire ai giovani studenti e ai loro insegnanti un’opportunità unica di crescita a costo zero fornendo strumenti concreti per avvicinarsi ai temi dell’economia in maniera divertente e coinvolgente.

Il programma della mattinata ha previsto, dopo i saluti istituzionali, la conferenza spettacolo “Percezioni Economiche” a cura di Taxi1729, società specializzata nella divulgazione scientifica di argomenti legati all’economia, alla finanza e alla prevenzione del gioco d’azzardo, e una “sfida” a squadre tra le classi, curata da Redooc, che si sono confrontate rispondendo ad alcune semplici domande sull’economia e sulla finanza di base. A tutti i docenti che hanno accompagnato le classi è stato regalato un abbonamento a Redooc.com, piattaforma online dedicata alle materie scientifiche (STEM) e utilizzabile con LIM, PC, tablet e smartphone in classe e a casa per la didattica digitale, per un periodo di 12 mesi e la possibilità di registrare gratuitamente le proprie classi per tutto l’anno scolastico.

“Dare ai ragazzi e alle ragazze strumenti concreti rispetto ai temi dell’economia, oltre ad offrire loro nuove opportunità di conoscenza – dichiara Rossella Dimaggio Assessore ai servizi educativi del Comune di Varese – li rende cittadini attivi in grado di fare scelte consapevoli e di elaborare percorsi innovativi per il bene di noi tutti”.

“Investire sulla cultura significa investire sul futuro e sul territorio: proprio per questa ragione, la Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio promossa da Abi – dichiara Giovanna Boggio Robutti Direttore Generale della Feduf – sostiene l’educazione finanziaria all’interno delle scuole, tenendo ben presente che l’istruzione e la formazione, specie per i giovani, non si devono limitare a impartire conoscenze, ma devono sviluppare competenze e trasmettere i valori fondamentali necessari per un buona convivenza nella propria comunità”.

Il motto di UBI Banca – conclude Luca Gotti, Direttore Macro Area Territoriale Bergamo e Lombardia Ovest – è “fare banca per bene”: da sempre siamo impegnati nel promuovere e sostenere in ogni sua forma l’educazione finanziaria nelle scuole, nella convinzione che i ragazzi debbano avere la possibilità di formarsi una coscienza economica il più precocemente possibile, per una nuova consapevolezza economica basata sull’uso responsabile del denaro, l’attenzione al risparmio e la legalità economica. Esattamente quello che con FEDUF realizziamo da tanti anni, incontrando migliaia di studenti, insegnanti, cittadini, istituzioni e media, per sostenere e promuovere percorsi educativi e per favorire la relazione tra la nostra banca ed il proprio territorio”.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 aprile 2017. Filed under Economia,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *