Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gruppo neonazista provoca l’ex partigiano Platinetti in visita al Monte San Martino con gruppo di boy scout

DUNO, 7 maggio 2017- Oggi pomeriggio durante  un escursione sul   monte San Martino, luogo sacro  della Resistenza  del Nord  Italia,  si  è assistito   all’ennesima  provocazione da parte  di un gruppo  di neonazisti. 

Pippo Platinetti

Durante la ricognizione alla vetta  di  un gruppo  di Boy scout accompagnati  dal  partigiano Pippo  Platinetti,  narratore degli eventi della famosa battaglia resistenziale, un “manipolo”   di neonazisti, dotati  di  telecamere e microfoni,  hanno dato luogo a ” minacce velate” , con” toni sopra le righe” , che  evidenziava anche la conoscenza e “schedatura” da parte dei nazisti del  partigiano comunista Pippo Platinetti .
Grave  appare, da  quanto è stato comunicato,  la  ” velata  minaccia” nei  confronti  del Comandante Partigiano, la ” promessa di fare visita al partigiano”  e ciò non certamente a scopi celebrativi.
Ciò provoca certamente sconcerto e per  questo  si manifesta  tutta la nostra solidarietà al gruppo dei Boy Scout e al Comandante Partigiano Pippo Platinetti .
Il  grave episodio, accaduto sul San Martino,  non è il primo del serie, altre vicissitudini si sono, in passato verificate proprio  sul San  Martino,  ciò forse fa presagire ulteriori visite al  monte della prima grande battaglia resitenziale del  nord Italia da parte degli afferenti all’estrema destra sia fascisti che nazisti, vista anche la loro massiva presenza al Cimitero Maggiore di Milano.
  E’  palese  sul territorio  varesino  un ‘alzata dei toni  a cui possono seguire” prove di forza “.  Non è difficile, infatti, prefigurare la prossima azione nazi-fascista con patetici personaggi affluenti in massa al San Martino, simbolo di tutta la Resistenza Italiana.
Significativo è  l’ultimo appello   di una locale associazione neonazista atto  a far confluire al San Martino, le varie associazioni di estrema destra .
Quanto  è successo recentemente  a Milano, al Cimitero Maggiore, con  una corposa  presenza  di militanti di una nota organizzazione neonaziata varesina da  adito  ad ulteriori negativi sviluppi in Lombardia  e sul territorio varesino .
Il Partito Comunista Italiano  esprime piena solidarietà al nostro iscritto: il Comandante Partigiano Pippo Platinetti, e al contempo l’ invito alle  pubbliche  autorità ad intervenire in modo  da impedire fatti che non aiutano l’agire politico e culturale, nella nostra provincia,   di coloro  che operano  in nome  dell’antifascismo e dei valori fondanti  della  nostra  Repubblica, della Repubblica  nata  dal   25  Aprile, dalla liberazione dell’Italia  dalla occupazione nazifascista.

Il segretario della sezione Alto Verbano del Partito Comunista Italiano Luca Zambonin e  il  Segretario Provinciale  del Partito  Comunista Cosimo Cerardi.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 maggio 2017. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *